Blue Ivy Carter da record: la figlia di Beyoncé debutta in classifica a soli 7 anni

La figlia di Beyoncé e Jay-Z, Blue Ivy Carter, ha debuttato nella classifica Billboard Hot 100 nel brano Brown Skin Girl della madre a soli 7 anni.

Blue Ivy Carter è già una popstar da record. La primogenita di Beyoncé e Jay-Z a soli 7 anni è già entrata nella classifica Billboard Hot 100. Ovviamente non con una canzone propria, bensì con Brown Skin Girl, la canzone di Beyoncé che sta ottenendo un successo straordinario in America.

E probabilmente parte del merito è proprio della piccola Blue Ivy, che sembra avere proprio un futuro radioso nel mondo della musica.

La figlia di Beyoncé nella classifica americana a 7 anni

Il brano è tratto dall’album The Lion King: The Gift, l’ultimo lavoro di Beyoncé che accompagna la colonna sonora del film Il Re Leone, in cui la Knowles doppia uno dei protagonisti, Nala.

La voce di Blue è affiancata in questa canzone da Saint John e Wizkid, oltre ovviamente a Beyoncé. E questa apparizione ha segnato un vero record: nessuno ha infatti mai fatto il suo debutto nella classifica americana a soli 7 anni.

Di seguito il brano di Brown Skin Girl:

Blue Ivy Carter, la primogenita talentuosa di Beyoncé

La piccola Blue Ivy tra l’altro ha collaborato con la madre anche in un altro brano dello stesso disco, Spirit. O meglio, non ha tanto preso parte alla canzone quanto al video ufficiale diffuso alcune settimane fa. Dalle poche immagini in cui appare, comunque, la bambina sembra a proprio agio davanti alle telecamere. Una diva nata.

Da quello che dicono, tra l’altro, pare che Blue Ivy abbia anche un caratterino non da poco. Addirittura ai Grammy Award di alcune edizioni fa fece rimproverare i genitori per via dei suoi troppi applausi. Insomma, la Knowles sembra già avere la sua vera erede. Basterà aspettare solo qualche anno…

Beyoncé
Beyoncé

ultimo aggiornamento: 01-08-2019