Giusy Ferreri: la nuova vita tra tormentoni estivi e l’amore per la figlia Beatrice

Le dichiarazioni di Giusy Ferreri in un’intervista a TV Sorrisi e canzoni: la cantante ha parlato delle sue hit estive e non solo.

Giusy Ferreri è da qualche anno diventata la nuova regina dell’estate. Uno scettro condiviso con artiste molto differenti tra loro, come Loredana Bertè o Baby K.

Il merito è, in parte, anche al fortunato connubio con Takagi e Ketra, iniziato con Roma-Bangkok (guarda un po’, proprio con Baby K), e proseguito con Amore e capoeira e con l’ultima Jambo, la hit estiva del 2019 che ci immerge nelle atmosfere africane.

Intervistata da TV Sorrisi e canzoni, la cantante emersa grazie a X Factor nel 2008 ha parlato di questa sua nuova veste di hit maker e non solo…

Le dichiarazioni di Giusy Ferreri a TV Sorrisi e canzoni

Inevitabile partire dalla genesi di Jambo, una canzone nata per omaggiare l’Africa, un continente che Giusy afferma di amare. Girare un video in quelle zone, con la regista ruandese Sherrie Silver, è stata per lei un’emozione unica, e lo si può notare dalla sua interpretazione vibrante.

Dell’esperienza africana con Takagi e Ketra, definiti ormai dei ‘fratelli‘, la cantante ha parlato così: “Mi è rimasto addosso il calore della gente, la sua vivacità. Persone malinconiche che riescono a sorridere con poco. Vivono nell’essenzialità e sono felici“.

Di seguito il video ufficiale di Jambo:

Gli inizi di carriera e il lato più divertente

La cantautrice della sofferenza divenuta icona del divertimento con le hit estive. L’evoluzione della carriera di Giusy è stata particolare. L’artista ammette di non essere in grado di scrivere canzoni così allegre, ma le piace interpretarle. Grazie a Takagi e Ketra ha scoperto un lato di sé che non conosceva.

Oggi è definita la ‘regina dei tormentoni’. Un’etichetta che non si aspettava, ma che le piace, perché sa di regalare tanta gioia alla gente. E pensare che non amava i tormentoni quando era giovane: “Da bambina, in Sicilia con mio nonno, ho cantato per una estate intera Vamos a la playa dei Righeira. Da adolescente non mi piacevano i brani estivi. Ascoltavo i Blur“.

Giusy Ferreri e la figlia Beatrice

Inevitabile un racconto della sua vita da mamma. Il 10 settembre 2017 è entrata infatti nella sua vita Beatrice. Un vero dono, che le ha cambiato la vita in meglio.

Parlando della sua figlioletta, Giusy racconta la sua precose passione per la musica, soprattutto per le sigle dei cartoni. Un venere di canzoni che a lei non è mai piaciuto, visto che già da bambina ascoltava musica ‘per adulti’: “Una volta mi iscrissi a un concorso canoro per bambini proponendo un brano di Alan Parsons. Devo a mio padre questa passione. Lui ha sempre ascoltato di tutto: dai Jethro Tull a Mina e Battisti“.

Giusy Ferreri
Giusy Ferreri

Tra passato e futuro

Un tuffo nel passato. La cantante non può non parlare dei ricordi legati al talent che l’ha lanciata X Factor: “Venni notata da Simona Ventura e Cristiano Malgioglio. Con Simona ci sentiamo ancora“.

Ma non vive guardando all’indietro, la nostra Giusy. E infatti, si proietta in chiusura anche verso il futuro della sua carriera. Ci saranno altre hit estive? Per ora è impossibile dirlo, ma la Ferreri assicura: “Seguirò il flusso della mia creatività. I mondi musicali mi affascinano tutti. Mi piacerebbe ampliare i live, propormi in grandi spazi per arrivare a più gente possibile con dei tuor importanti“.

ultimo aggiornamento: 20-06-2019