Da Freak on a Leash a Shoots and Ladders, ecco le 5 migliori canzoni dei Korn, band capitanata da Jonathan Davis.

I Korn colsero tutti di sorpresa quando pubblicarono il loro omonimo album di debutto nel 1994. La band ha aperto la strada a un suono soprannominato nu-metal, che ha influenzato decine di band successive. La voce tesa e rabbiosa del cantante Jonathan Davis era esattamente ciò che milioni di ragazzi cercavano nell’era del grunge. Da allora, hanno continuato a pubblicare album e a far evolvere il loro suono.

chitarra elettrica rock
chitarra elettrica rock

Korn, le canzoni più amate

Iniziamo la nostra lista con Freak on a Leash, brano contenuto nell’album Follow the Leader, pubblicato nel 1994. Il video, che ha fruttato ai Korn il loro primo Grammy, mostra la storia dietro la copertina inquietante dell’album. La clip presenta anche alcuni effetti interessanti, poiché il punto di vista segue le tracce di un proiettile errante sparato per errore dalla pistola di un poliziotto. La canzone è caratterizzata da versi inquietanti, seguiti da pesanti ritornelli incentrati sul groove.

Il video di Freak on a Leash:

Passiamo a Blind, canzone presente nell’album Korn, pubblicato nel 1994. Blind è la traccia che ha dato l’imput al gruppo californiano. Con le parole “I can’t see, I can’t see, I’m going blind“, il cantante Jonathan Davis ha inaugurato un intero mondo che venne definito nu metal. Una volta che tutti ascoltarono i riff mostruosi provenienti dalle ormai iconiche chitarre a sette corde della band, il mondo non sarebbe più stato lo stesso. Il riff in strofa sembra ingannevolmente semplice, ma – in realtà – non lo è.

Il video di Blind:

C’è, poi, Got Life, brano contenuto nell’album Follow the Leader, pubblicato nel 1998. Mentre i primi due album della band hanno avuto tanto successo, è stato proprio il loro terzo album che ha davvero lanciato i Korn verso il successo mainstream. Got the Life, il secondo singolo estratto da questo album. La popolarità di questa canzone può essere attribuita al suo ritmo di batteria e basso.

Il video di Got Life:

Korn, Falling Away From Me e Shoots and Ladders

Andiamo avanti con Falling Away From Me, presente nell’album Issues del 1999. I Korn erano così entusiasti del loro album che volevano letteralmente regalarlo ai fan, ma incontrarono le reticenze della propria etichetta musicale. Pertanto, i fan hanno potuto scaricare gratis solo il primo singol, ossia Falling Away From Me. Il download della canzone ha anche portato contributi in denaro a enti di beneficenza che aiutano bambini bisognosi. Il ritornello incredibilmente pesante, ma dissonante, è ben contrastato dai suoni di chitarra quasi pittoreschi della strofa.

Il video di Falling Away From Me:

Infine, menzioniamo Shoots and Ladders, brano presente nell’album Korn del 1994. All’inizio, i Korn devono aver deciso che spaventare tutti era l’obiettivo principale della band. In quale altro modo qualcuno potrebbe spiegare il tema delle canzoni per bambini trasformate in un incubo, come avviene in Shoots and Ladders? Questo singolo, insieme alla copertina dell’album, ha dato perfettamente il tono a una band che cerca di mettere a disagio i fan del metal mentre pogano. La canzone è diventata iconica per il gruppo, in parte a causa dell’inclusione non convenzionale di cornamuse di Jonathan Davis nell’introduzione.

Il video di Shoots and Ladders:

TAG:
canzoni korn Rock

ultimo aggiornamento: 18-01-2021


Emma Marrone e Alessandra Amoroso: ecco il video di Pezzo di cuore

Iva Zanicchi, le migliori canzoni: da Zingara a Fiume amaro