Katy Perry non ci sta: in lavorazione “1984”, brano con cui risponderà alle accuse di Taylor Swift

Perché i Green Day si chiamano così?

Secondo i ben informati, Katy Perry è la destinataria delle accuse contenute in “Bad Blood” di Taylor Swift e avrebbe preparato “1984”, singolo di risposta.

Capricci da star, offese e una probabile risposta alle accuse. Il tutto “via musica”, perché le indiscrezioni circolate nelle ultime ore portano a credere che a breve Katy Perry pubblicherà un brano di risposta a quello di Taylor Swift, ossia “Bad blood” (nel cui videoclip l’artista aveva “ospitato” diverse star come Selena Gomez, Ellie Goulding, Jessica Alba, Karlie Kloss, Gigi Hadid, Hayley Williams).
Le dichiarazioni di Taylor Swift riferite, a quanto sembra, proprio a Katy Perry (“Ha fatto qualcosa di orribile e siamo diventate acerrime nemiche, ha cercato di sabotare un mio intero tour e ha assunto nel suo team diverse persone che lavoravano con me. Da lì, ho cominciato ad evitarla”) avevano rafforzato l’idea secondo cui la destinataria di “Bad blood” fosse proprio la Perry. “Ho ancora le cicatrici sulla schiena per il tuo coltello”, è uno dei passaggi di “Bad Blood”. E ancora: “Ti dichiari dispiaciuta solo per fare scena. Tu vivi così, con i fantasmi e ami vedere il sangue diventare cattivo”, si legge nel testo.

http://musicbox.haly.it/taylor-swift-ft-kendrik-lamar-bad-blood-guarda-il-video/

Parole non certamente tenere che Katy Perry pare non abbia affatto gradito. Da qui l’idea di un singolo da inserire nell’album in lavorazione (in risposta al titolo dell’album di Taylor Swift, “1989”, la canzone si intitolerebbe “1984”), da quanto si apprende già scritto dalla cantante in collaborazione con Dallas Austin, Andreas Carlssson, Patrick Collier e Nazerine Tokio.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 09-06-2015

Redazione Notizie Musica