Kanye West, petizione per non farlo esibire in Canada: e intanto lui gira una clip diretto da Steve McQueen

Lanciata una petizione per impedire al cantante di esibirsi a Toronto: intanto il cortometraggio diretto da Steve McQueen debutterà al “County Museum of Art” di Los Angeles.

Il Canada non vuole Kanye West e c’è addirittura la possibilità di firmare una petizione per fare in modo che non si presenti a Toronto. Il marito di Kim Kardashian non è affatto nuovo a questo tipo di situazioni, perché già in occasione del Glastonbury gli fu chiesto di non partecipare e arrivarono oltrr 133.000 firme. Stavolta si tratta di un concerto in Canada. Ecco il testo della vecchia petizione per il festival britannico: “Kanye West è un insulto per tutti gli appassionati di musica di tutto il mondo. Spendiamo centinaia di sterline per partecipare a Glastonbury e ci aspettiamo un certo grado di piacere. Kanye West è stato molto esplicito nelle sue opinioni sulla musica. Si dovrebbe passare il ruolo di headliner a qualcuno di più meritevole. Non facciamo sì che sia perpetrata questa ingiustizia musicale”.

Non è questa l’unica notizia che riguarda Kanye West: la sua ultima clip, infatti, è stata diretta da Steve McQueen. Il filmato dura ben nove minuti ed è stato girato qualche mese fa al Chatham Dockyard, in Inghilterra, e include la nuova  “I Feel Like That”. Un cortometraggio che è stato già presentato in anteprima mondiale in occasione della “Paris Fashion Week” alla Fondazione Louis Vuitton di Parigi e il cui debutto è atteso negli Stati Uniti, al “County Museum of Art” di Los Angeles.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 21-07-2015

Redazione Notizie Musica