Il Jova Beach Party di Jovanotti potrebbe tornare nel 2022: le indiscrezioni su una prima grandiosa data all’interno di un aeroporto.

Il 2022 di Jovanotti potrebbe ripartire da dove si era concluso il 2019. Il cantautore è pronto a riportare in giro per l’Italia la sua musica con un nuovo eclatante Jova Beach Party. E la prima data sembrerebbe già essere stata scelta. Potrebbe essere ancora una volta all’interno di un aeroporto. Dopo la festa a Linate, l’artista starebbe pensando di ripartire dall’Aeroporto Clerici di Bresso, vicino Milano, per raggiungere la carica dei 100mila.

Jovanotti
Jovanotti

Jovanotti, Jova Beach Party 2022: una data a Bresso?

Save the date: il 16 settembre o il 17 settembre 2022, Jovanotti potrebbe scrivere la storia. Dopo aver messo insieme oltre 74mila persone all’aeroporto di Linate, il cantautore sarebbe pronto a replicare la data conclusiva del Jova Beach Party in un aeroporto per raggiungere un record importante: quello dei 100mila spettatori all’interno di un aeroporto italiano.

Tra l’altro, già in passato a Bresso si erano riunite folle oceaniche di persone. Nel 2012 un evento colossale fu la Giornata Mondiale della Famiglia, che vide passare all’interno dell’aeroporto 500mila persone in tre giorni. Proprio per questo motivo gli organizzatori del tour di Jova sono convinti che possa essere quella la struttura adatta per una chiusura stellare del prossimo giro di concerti.

Il ritorno del Jova Beach Party

Che un Jova Beach Party 2 fosse in cantiere era ormai già quasi una certezza. Involontariamente lo aveva anticipato l’assessore al turismo di Barletta, annunciando trattative in corso per riportare un concerto kolossal del Ragazzo fortunato della musica italiana sul lungomare della città. Lo stesso artista su Instagram aveva però in parte confermato questo progetto: “Stiamo progettando l’estate 2022, siete avvisati“.

Nel 2019 il tour toccò 15 località differenti, per un totale di 17 concerti, 567mila spettatori e oltre 29 milioni di euro di incasso, somma importantissima ma insufficiente per lo sforzo che servì per mettere in piedi un progetto del genere. Adesso, con un’esperienza importante alle spalle, si stanno curando nuovi dettagli, e con una gestione diversa del calendario potrebbe esserci la possibilità di raddoppiare le repliche e quindi di coprire al meglio le spese.

Di seguito il video di un concerto di Rimini del primo Jova Beach Party:

TAG:
Jovanotti strillo

ultimo aggiornamento: 04-08-2021


Lady Gaga, nuovo album con Tony Bennett: la popstar svela tutti i dettagli

Salmo si esibisce in incognito in Sardegna