Ivana Spagna diventa “the Lady Pope” nella nuova serie televisiva di Sky Call My Agent: il cameo diventa virale.

Autoironia e voglia di non prendersi sul serio. Ancora una volta Ivana Spagna mette in mostra alcune delle sue migliori qualità in un cameo destinato già a fare la storia delle serie televisive italiane. La cantante è infatti tra le protagoniste, anche se per pochi attimi, di una puntata di Call My Agent, la nuova serie di Sky disponibile da gennaio 2023. Un cameo geniale quello che la vede protagonista, stavolta nei panni di The Lady Pope, con tanto di rivisitazione della sua storica Easy Lady, ma in versione ecclesiastica.

Ivana Spagna: un cameo in Call My Agent

Se negli Stati Uniti le serie televisive sono riuscite a far tornare in classifica canzoni iconiche ma di epoche passate, come nel caso ormai cult di Running Up That Hill, canzone anni Ottanta della straordinaria Kate Bush, in Italia sono soprattutto i personaggi a prendersi la fama, come capitato proprio alla storica cantante.

Ivana Spagna
Ivana Spagna

Versione italiana della francese Dix pour cent, Call My Agent vede in ogni puntata una guest star nel ruolo di se stessa. Nel secondo episodio è toccato a Paolo Sorrentino, regista premio Oscar, entrare in scena per proporre all’agenzia un seguito di The Young Pope e di The New Pope, le sue due serie tv girate da lui e prodotte da Sky. Stavolta il papa è però davvero non convenzionale.

Il cameo di Spagna

L’intera sequenza, come riferito da Rockol, prende in giro, con sottile ironia, tutte le presenze di cantanti e di canzoni che sfruttano serie tv e film per ritrovare quei quindici minuti di celebrità di cui parlava Andy Warhol. Un fenomeno cui ha contribuito lo stesso Sorrentino, ad esempio con Senza un perché di Nada presente in The Young Pope, fino alla presenza di Marilyn Manson in The New Pope.

Leggi anche
Tutto su Ivana Spagna, una delle cantanti italiane più amate al mondo

In questo caso a beneficiarne sarebbe stata la Lady Pope, Ivana Spagna, che si cala perfettamente nel ruolo, come dimostrato dalla scena. Insomma, un modo davvero elegante di scherzare con ironia su quella che è diventata una consuetudine del mondo dello spettacolo, a volte anche forzata.

Riproduzione riservata © 2023 - NM

strillo

ultimo aggiornamento: 23-01-2023


I Dream Theater tornano in Italia per tre concerti: la scaletta della band americana

Alba è il nuovo album di Ultimo: svelata la tracklist