Il riassunto della terza puntata delle Blind Audition di The Voice of Italy 2019.

Terza puntata per The Voice of Italy, il talent musicale di Rai 2. Dopo i primi due appuntamenti il più in palla sembra essere Morgan, che ha già nella sua squadra ben 10 persone, mentre è rimasta indietro Elettra, ferma ancora a 4. Sarà questa la serata della svolta per l’ereditiera? Scopriamolo insieme.

Ecco il riassunto di questa terza puntata delle Blind Audition del talent show.

The Voice 2019: la terza puntata

Inizia la terza puntata di The Voice con una concorrente di soli 16 anni, Carmen Pierri da Avellino. Per lei si girano Elettra Lamborghini e Gigi D’Alessio. Nonostante una corte serrata dell’ereditiera, la ragazza sceglie di entrare nel team Gigi.

La seconda concorrente è una rapper romana, Huntress, che di vero nome fa Diana e canta California Love di Tupac e Dr. Dre, cantanta però con una versione riscritta. Per lei si girano Morgan ed Elettra, non Gué, che le spiega che il suo flow era un po’ vecchio. La sua scelta alla fine ricarde sulla Lamborghini.

Il terzo concorrente è Davide Vettori, 37enne che presenta un mash up di Jovanotti e Lou Reed molto molto particolare. Per lui si girano Morgan, Gué ed Elettra. Dopo una lezione di storia da parte di Morgan, che insegna un po’ a tutti chi era Lou Reed, Davide sceglie a sorpresa proprio l’ex Bluvertigo.

La quarta della serata è la 17enne Sofia Tirindelli, che canta e suona al piano F You di Lily Allen. Per lei si gira per primo Gigi D’Alessio, poi Morgan. Per cercare di convincerla, Gigi si siede accanto a lei e le regala un duetto pianistico. E alla fine riesce a prenderla nel suo team.

Arriva quindi il turno di Andrea Faccenda, che presenta Con calma di Daddy Yankee e Snow. Nonostante venga apprezzata la sua scelta molto moderna, nessuno dei giudici si gira.

Lo show continua con Raphael un calabro-nigeriano di Savona, che canta With My Own Two Hands di Ben Harper. Per il suo reggae puro si girano Gigi D’Alessio e Gué Pequeno. Nonostante la maggiore affinità con il rapper dei Dogo, la scelta a sorpresa ricade su Gigi.

L’artista successivo è un giovane rapper, Simone Capitano, che porta un brano di Flo Rida con un pezzo originale. Ma nessuno dei coach si gira. Segue Fake, di 25 anni, che presenta invece un brano dei Twenty One Pilots. Ma anche la sua interpretazione non colpisce.

Senza pause, si presenta sul palco Hindaco, vero nome Ilaria Amagour, una rapper 24enne che fa girare subito Gué ed Elettra (che viene bloccata), ma poi convince anche Morgan. Solo Gigi rimane sulle sue. Alla fine la sua scelta è la più scontata e giusta: Team Gué.

Tocca a Beatrice Inguscio, detta Trisss, che presenta un brano di Billie Eilish, Idontwannabeyouanymore. Per lei si gira per prima Elettra Lamborghini, poi anche Gigi e Gué. Nonostante la sua idea iniziale portasse verso Gué, Trisss cambia parere e sceglie Elettra.

Dopo la pausa caffè, si ricomincia con l’americana Tess Amodeo Vickery.. Con la sua impostazione classica e la sua cover di On My Own, sembra non aver convinto nessuno ma… alla fine a girarsi è Elettra!

Arriva quindi il momento dell’inedito. A presentarlo uno studente universitario napoletano, Domenico Iervolino, che canta un suo pezzo, La solita musica. A girarsi per lui è Morgan, seguito anche da Gigi D’Alessio ed Elettra. Ma alla fine al cuore non si comanda, e Domenico sceglie la squadra di Gigi.

Tocca poi a Cosimo De Leo, in arte Koko, un 40enne che vive a Fuerteventura, dove ha esportato la sua musica. Stasera interpreta You Get What You Give dei New Radicalz. Il primo a girarsi per lui è Gigi D’Alessio, che rimane l’unico coach a sceglierlo. Entra dunque automaticamente nel suo team.

Sul palco sale Micaela Foti, che vanta già un secondo posto a Sanremo nella categoria Nuove Proposte nel 2011 e presenta una sua versione di Lost on You di LP. Propio al fotofinish per lei si gira Gué Pequeno.

Chiude la puntata un cantante lirico che ha già partecipato a The Voice Russia, Valerio Sgargi, che si presenta con Bohemian Rhapsody dei Queen. Per lui si girano Gigi D’Alessio, Morgan, e alla fine anche Elettra e Gué. L’affinità elettiva che lo lega all’ex Bluvertigo lo porta a entrare nel suo team.

Elettra Lamborghini
Elettra Lamborghini
TAG:
Elettra Lamborghini Gué Pequeno Morgan news the voice of italy

ultimo aggiornamento: 07-05-2019


I Modà annunciano il loro ritorno: suoneranno ai Music Awards 2019

The Voice of Italy 2019: le pagelle della terza puntata