The Voice 2019: ecco cos’è successo nella semifinale

Il riassunto della semifinale di The Voice of Italy 2019: ecco quello che è successo nella puntata dedicata ai Knock Out.

Terminate le Battle, sono rimasti solo tre concorrenti per ogni team di The Voice of Italy. La semifinale è dedicata alle Battle: sarà solo uno il rappresentante che arriverà all’atto conclusivo per ogni squadra.

Chi saranno i quattro fortunati che si sfideranno per la vittoria finale? Scopriamolo insieme. Ecco il riassunto della semifinale.

The Voice 2019: la semifinale

Per la semifinale i quattro coach sono stati affiancati da quattro ospiti d’onore: con i ragazzi di Gigi D’Alessio ha lavorato anche Enrico Ruggeri; con quelli di Gué c’è stato anche Elodie; con i talenti di Elettra si è cimentata Arisa; con i giovani di Morgan c’è stato infine Edoardo Bennato.

Morgan
Morgan

I primi a salire sul palco sono i talenti di Elettra. Si comincia con Greta, che presenta The Climb di Miley Cyrus. Il secondo a esibirsi è Andrea, che canta un suo inedito, Ferma questo istante. L’ultima a ‘scendere in pista’ è Miriam Ayaba con Milkshake di Kelis, con una strofa però rivisitata. Dopo le tre esibizioni, è il momento delle scelte: passano alla seconda fase dei Knock Out Andrea e Miriam. A lasciare il talent è quindi Greta.

Dopo un’esibizione di Morgan, che ha presentato il brano Per per sempre, tocca al Team di Gigi D’Alessio entrare in scena. Si parte da Carmen, cui è stato assegnato il brano Don’t Call Me Up di Mabel. Si prosegue con Domenico, che canta Yes I Know My Way di Pino Daniele. Chiude il terzetto Eliza G con un inedito, Altro che favole. La scelta è dura, ma anche Gigi sceglie: passano al turno successivo Eliza G e Carmen. Saluta la competizione Domenico.

Altra pausa musicale. Sul palco si esibiscono Gigi e Gué con Quanto amore si dà. Tocca quindi ai tre talenti del team del rapper milanese. Comincia Francesco Da Vinci con How Long di Charlie Puth. Le strofe sono totalmente riscritte, e il figlio d’arte si mette alla prova anche col rap. Tocca quindi a Brenda che presenta il suo inedito, Carte. L’ultima a esibirsi è Ilenia, che canta una versione riarrangiata di My Life is Going On di Cecilia Krull. Arriva il momento delle scelte anche per Gué: passano alla fase successiva Brenda e Francesco. Ci saluta Ilenia.

La sfida va avanti. Tocca ai tre talenti del team Morgan. L’ex Bluvertigo sceglie di prendere i suoi da parte e gli dice chiaramente che ha già le sue idee, quindi possono cantare il brano che vogliono, per poter eventualmente finire con ciò che gli piace. Si parte da Diablo, che rappa su Killing in the Name of dei Rage Against the Machine. Il secondo è Matteo, che presenta Se tu non torni di Miguel Bosè. Chiude questo terzetto Erica con un suo inedito, Specchi. Dopo un acceso dibattito, è il momento delle scelte: passano alla fase successiva Matteo e Diablo. Se ne va quindi Erica.

I quattro finalisti

Inizia la seconda e ultima fase dei Knock Out: si scelgono i finalisti. Il primo tornare sul palco è Andrea, che canta Dancing on My Own di Calum Scott. Tocca quindi a Miriam con Work Bitch di Britney Spears. E il finalista del Team di Elettra è… Miram Ayaba!

Dopo un’esecusione al clavicembalo della sigla di Lady Oscar da parte di Morgan ed Elettra, si torna alla gara. Tocca al team di Gigi. Parte Carmen con Se piovesse il tuo nome di Elisa. La seconda a esibirsi è invece Eliza G con Nessun dolore di Lucio Battisti. La scelta è durissima ma Gigi sceglie di portare… Carmen!

Si passa al team Gué. Parte Francesco con Vaina Loca di Ozuna. Segue a ruota Brenda Carolina con Empire State of Mind di Alicia Keys. La scelta è difficilissima per il rapper, ma alla fine a passare in finale è… Brenda!

Rimane solo un KO. Tocca al Team Morgan: Matteo Camellini contro Diablo. Si parte da Matteo che canta un grande classico, Hungry Heart di Bruce Springsteen. Anche Diablo va su un evergreen, Personal Jesus dei Depeche Mode. Morgan si prende del tempo per pensare e alla fine sceglie… Diablo!

ultimo aggiornamento: 30-05-2019