Chiude il palasport di Acireale: saltano i concerti di Marco Mengoni ed Elisa

Chiude per danni il palasport di Acireale: saltano i concerti di Elisa, Mengoni e Coez

Il palasport di Acireale chiude per danni: saltano i concerti invernali in sicilia di alcuni grandi artisti italiani come Elisa e Marco Mengoni.

Brutto colpo per la musica dal vivo in Sicilia. Chiude per danni il palasport di Acireale (Catania), l’unica struttura indoor di una certa rilevanza in Sicilia. Saltano così tutti i live previsti nell’isola in queste settimane, tra cui quelli di Marco Mengoni, Elisa e Coez.

Alla chiusura si è arrivati dopo il rilevamento di alcuni danni alla struttura e per una serie di contenziosi giudiziari che hanno impedito finora i lavori di ristrutturazione in tempi rapidi, rendendo impossibile l’agibilità prima del nuovo anno.

Chiuso il palasport di Acireale: saltano i concerti di Elisa e Marco Mengoni

Ci vorrà dunque qualche settimana per mettere fine al contenzioso tra la Multisport srl, la società che ha gestito l’impianto dal 2002 alla fine del luglio 2019, e lo stesso Comune di Acireale.

Un contenzioso che a questo punto fa saltare o slittare tutti i concerti previsti nei prossimi giorni: niente Marco Mengoni il 28 e 29 novembre, niente Elisa il 6 dicembre, niente Coez il 7 dicembre. E ora cosa succederà?

Marco Mengoni
Marco Mengoni

Chiusura palasport di Acireale: cosa è successo?

Tutto è iniziato lo scorso luglio, quando il Comune è diventato a tutti gli effetti proprietario dell’impianto. L’amministrazione ha infatti chiesto conto dei danni alla società privata che prima possedeva il palasport. A sua volta la Multisport avrebbe fatto sapere di essersi accollata un milione di euro di spese straordinarie. Una questione spinosa che il tribunale ha chiesto di poter esaminare fino a gennaio tramite un consulete tecnico.

Una situazione che mette in difficoltà una regione già tagliata fuori dai grandi circuiti della musica, ha sottolineato Carmelo Costa. I concerti di Elisa e Coez dovrebbero comunque spostarsi al palasport di Catania, mentre ci sarebbero più difficoltà per quello di Marco Mengoni. Il palazzetto etneo infatti sarebbe troppo piccolo per ospitare uno show di tale portata.

Ad ogni modo, per il 2020 la situazione di Acireale dovrebbe essere risolta. Lo conferma il sindaco Stefano Alì: “Abbiamo ereditato una cattiva gestione dell’impianto e una vicenda molto ingarbugliata. Speriamo di riparare i danni a gennaio e garantire il resto della stagione concertistica“.

Di seguito il video di un concerto di Baglioni ad Acireale:

ultimo aggiornamento: 12-11-2019