Questo anno se lo ricorderà bene molta gente.

Non a caso possiamo dire che è stato l’anno del ballare da soli, data la chiusura di discoteche e pub in generale.

Musiche fuori dal contesto, canzoni che celano malinconia, tanti sono stati i titoli che hanno spinto questo 2020 fino alla (quasi) fine.

Facendo un balzo indietro di 365 giorni, quali sono stati i successi che hanno spinto questo anno, nonostante i suoi alti e bassi? Andiamo a scoprirlo insieme.

strumenti musicali

Partiamo dai pezzi stranieri

La musica, prima di quella italiana, era soprattutto musica straniera. I successi più grandi sono infatti in lingua Inglese e dicono – spesso – parole che a stento riusciamo a capire. Eppure ci sono successi che rimangono nel cuore delle persone, a volte per tutta la vita. Un tempo era un po’ arduo rimanere al passo con queste canzoni, in quanto la radio era un mezzo lento ed a volte molto limitato. Oggi con internet, tutto è un po’ più vicino, anche questi pezzi provenienti da lontano. Inoltre, con internet gli amanti della musica possono trovare di tutto. Ci sono siti per trovare i testi delle canzoni, pagine come https://www.bonusfinder.com/it/free-spin-gratis/ che offrono un sacco di promozioni per intrattenersi giocando, siti con ricette di cucina e addirittura piattaforme per trovare l’anima gemella. Tutte cose che, dato il periodo storico che viviamo, potrebbero anche tornare utili. Tornando all’estero, troviamo Midnight Sky di Miley Cyrus tra i successi più amati del 2020, oltre a Ciclone di Mariah Carrie e la fantastica Levitating di Dua Lipa. Se non li avete mai ascoltati, forse è il momento di tornare al passo.

Canzoni partorite da Sanremo

Sanremo è stato uno dei maggiori contribuenti a questa scena musicale 2020, in quanto, al tempo, l’esigenza di dover stare in casa era rilegata a ben poche regioni. Nonostante tutto, uno dei successi di questo anno è nato proprio li. Parliamo della canzone sincero di Bugo, cantata insieme a Morgan in diretta. Più che la bellezza della canzone, è stato il retroscena che ha accompagnato il live ad averla fatta svettare in classifica. Bugo che se ne va dopo la brutta scena di Morgan e i giornalisti a riprendere ogni istante dietro le quinte. È anche tornato alla ribalta Francesco Gabbani, vincitore della precedente edizione, con un singolo questa volta chiamato viceversa, non capace però di prendere il pubblico come il precedente pezzo.

cantante

Il nuovo panorama è rap

Nonostante questi successi della musica pop, i veri successi del 2020 sono stati tutti in chiave rap. Basta guardare la lista delle canzoni più ascoltate dello scorso anno per poter capire in che direzione stia andando il nuovo trend. Alcuni artisti come Ghali hanno numerose canzoni in classifica. Barcellona, DNA, Good Times e tante altre. Un tipo di musica che è molto amata dai giovani, i quali spendono più tempo su YouTube, Apple Music o Spotify, contribuendo al successo di questi artisti. Oltre a lui, anche Sfera Ebbasta e Fred de Palma continuano a scaldare le loro classifiche, con pezzi relativamente trap e reggaeton. In vista, o almeno, nella nostra lista, nessun successo proveniente da X Factor, dato l’anno un po’ scarso nelle scene mondiali.

Gli artisti però – insieme ai programmi televisivi – si aspettano per il 2021 un anno con un carico musicale ancora più grande dato il picco di concerti dal vivo e show avvenuti durante questo anno. Quello di cui siamo certi è che il prossimo anno sarà un grandissimo anno dal punto di vista musicale e – personalmente – ce lo auguriamo anche. Rimarremo a guardare quelle che saranno le novità in arrivo e se ci saranno nuovi artisti emergenti sulla scena.


Sanremo 2017: scelti 12 semifinalisti Nuove Proposte, molti ex talent

Sanremo 2021, tutte le novità tra incertezze e restrizioni per il Covid