Come si aumentano le visualizzazioni su YouTube? Metodi e consigli efficaci che possono farvi cambiare marcia sulla piattaforma

Ti piace realizzare video? Momenti di vita reale, le prove della vostra band, video formativi o divertenti? Sicuramente il portale migliore (e il più tradizionale) per condividere le vostre riprese non potrebbe che essere uno: YouTube. Se inizialmente la creazione di un account e il caricamento dei video è un gioco, molto presto diventa importante (economicamente e, diciamolo, anche per il vostro eco) il numero di visualizzazioni per ogni video.

Non solo per farvi conoscere a più utenti possibili, ma anche per trasformare un hobby in una fonte di guadagno più o meno consistente. Se anche voi state cercando un modo per comprare visual YouTube, ma come e perché? I metodi e le tecniche sono molti, i web Projects Revolution ad esempio sono gli esperti di campagne per YouTube. Ma vediamo meglio come muoverci in questo mondo video con i nostri consigli.

YouTube
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/illustrations/youtube-reti-sociali-logo-3d-2712573/

YouTube e visualizzazioni: cos’è e perché sono importanti

Prima di svelarvi tutti i nostri consigli facciamo un piccolo recap su cos’è YouTube e perché sono così importanti le visualizzazioni. Si tratta infatti di una piattaforma web nata nel lontano 2005 con un unico scopo: condividere e visualizzare in maniera gratuita contenuti multimediali e, più in particolare, video con audio. Poco dopo 1 anno dalla sua nascita Google riuscì ad acquistarla per, pensate, circa 1,65 miliardi di dollari. Nonostante l’arrivo dei nuovi social network pare che YouTube mantenga il suo primato: secondo sito web più visitato in tutto il mondo.

Con il passare degli anni YouTube è rimasto free, tranne che per alcuni canali in abbinamento, noleggio di film ad alta risoluzione e il canale YouTube Premium.

Ma cosa centrano le visualizzazioni in tutto questo? È essenziale dire che, coloro che caricano contenuti sulla piattaforma vengono definiti “youtuber”. Inizialmente solo i provider commerciali potevano essere definiti tali, poi la possibilità è stata estesa a tutti, con il risultato che tutti gli youtuber possano guadagnare dai propri video grazie alle inserzioni pubblicitarie. Come fare per ottenere questo guadagno? Qui arrivano a contare le visualizzazioni. Infatti a seconda delle ore di video caricate, di alcune restrizioni della piattaforma e dalle visualizzazioni totali degli utenti per ogni video, si possono monetizzare le riprese. Oggi gli youtuber di successo sono definite delle vere e proprie star: spesso entrano a far parte del piccolo (o grande) schermo, sono chiamati a eventi importanti e vengono contattati da molte aziende per un aiuto commerciale di espansione del proprio brand.

Ma come fare per aumentare le visualizzazioni e iniziare veramente a pensare di far diventare questa passione una fonte di guadagno? Ecco alcuni consigli utili che possono aiutarvi a fare un salto di qualità.

I consigli migliori per aumentare le visualizzazioni in piattaforma

Ci sono tantissime tecniche per riuscire ad aumentare le visualizzazioni su YouTube, vediamo insieme come muoverci: dalla base fino a consigli più specifici.

  • Cercate di creare contenuti diversi dal solito, utili, accattivanti e facili da vedere. Esattamente, il tema del vostro video sarà di fondamentale importanza per il suo successo. Cercate di non fare mai niente di copiato ma rendete vostra ogni ripresa. Questa è sicuramente una tecnica difficile da sviluppare, ma una volta che avrete trovato il tema che fa per voi nessuno vi fermerà.

  • Dovete avere qualcosa da dire. La personalità e il messaggio sono il secondo motivo che spingerà le persone a guardare i vostri video. Una personalità forte, sicura dei propri punti di vista e convinta del video caricato porterà altri utenti nel canale e alzerà sicuramente le visualizzazioni.

  • Lavoro di montaggio. Non è sempre vero che un montaggio studiato e operato da persone esperte sull’argomento porti a maggiori visualizzazioni del video, tuttavia sicuramente conoscere le principali tecniche per comporre un bel video possono aiutarvi. Per farlo ci sono tantissimi corsi online, anche gratuiti, e anche nella stessa piattaforma YouTube potrete trovare consigli e tutorial per approcciarvi al mondo del montaggio.

  • Comprare visualizzazioni online. Ci sono molti siti per aumentare le visualizzazioni su YouTube, sono naturalmente a pagamento ma permettono di incrementare le visite in maniera sicura. Oltre agli acquisti è bene anche studiare servizi SEO per video su YouTube.

  • Invitare gli utenti a iscriversi a canale. Alla fine di ogni video rimane importante invitare gli spettatori a iscriversi al vostro canale YouTube. In questo modo vedranno con più facilità tutte le vostre creazioni e porteranno visualizzazioni fondamentali al canale. (Per fare ciò non scordatevi di ricordare di attivare le notifiche per non perdersi i prossimi contenuti).

  • Promuovi i tuoi video. Nella schermata finale, se possiedi un account verificato, potrai utilizzare un fotogramma dedicato e impostato in modo che tu possa posizionare l’anteprima di altri vostri video che potrebbero essere interessanti per gli utenti e spettatori. Mettendo due riprese a tema differente potrete capire cosa scelgono più volentieri e modificare le produzioni di conseguenza.

Come l’e-commerce sta incidendo sui negozi di strumenti musicali