Le Vibrazioni tour 2021: le date e i biglietti dei concerti del gruppo guidato da Francesco Sarcina nei prossimi mesi dopo l’emergenza Coronavirus.

Non è ancora tempo di musica dal vivo per Le Vibrazioni: tutta colpa del Covid-19. Il gruppo milanese ha annunciato lo slittamento del tour 2021, già inizialmente previsto per il 2020. Ancora non si conoscono le nuove date, ma la band assicura che sta facendo il possibile per riprogrammare ogni appuntamento.

Le Vibrazioni in tour nel 2021

A causa del Coronavirus, Francesco e compagni sono costretti a rinviare il tour 2021. Questo il loro messaggio: “Bella gente, è il momento di una comunicazione che speravamo di non dover fare. Purtroppo la situazione è ancora delicata e non possiamo tornare sul palco per i concerti in programma a gennaio e febbraio. Ce la stiamo mettendo tutta per riprogrammare ogni singola data, ma è giusto dirvi che i possessori dei biglietti saranno interamente rimborsati qualora dei concerti dovessero saltare. Ci vuole solo pazienza, prima o poi torneremo a spettinarvi per bene!“.

Francesco Sarcina
Francesco Sarcina

Le date del tour con Beppe Vessicchio

Questo il nuovo calendario del tour del gruppo milanese con il direttore d’orchestra più amato d’Italia, Beppe Vessicchio. Ecco tutti gli appuntamenti:

– 24 novembre 2021 al Teatro Metropolitan di Catania
– 25 novembre 2021 al Teatro Golden di Palermo
– 26 novembre 2021 al Teatro Impero di Marsala (Trapani)
– 29 novembre 2021 al Teatro EuropAuditorium di Bologna
– 30 novembre 2021 al Teatro Nazionale di Milano
– 3 dicembre 2021 al Teatro Geox di Padova

Sono state definitivamente cancellate le date di Napoli, Bari, Cosenza e Firenze. Per questi appuntamenti è possibile richiedere un rimborso sulla piattaforma TicketOne e presso i punti vendita abituali.

Di seguito Per fare l’amore, la loro ultima hit estiva:

TAG:
Concerti le vibrazioni strillo

ultimo aggiornamento: 12-01-2021


Nuovo album per Marracash nel 2021: “È buon punto”

Emma e Alessandra Amoroso presentano Pezzo di cuore: “Siamo riuscite a unire i nostri mondi”