Storia e curiosità sugli Hard Rock Cafe in Italia (e nel mondo)

Hard Rock Cafe in Italia: le location della celebre catena di ristoranti nel nostro paese e alcune curiosità riguardanti la storia di questi locali.

Quello dell’Hard Rock Cafe è uno dei marchi più famosi nel mondo. Nati come ristoranti, i locali di questa catena sono ormai dei veri e propri luoghi di culto dove folle di appassionati di musica si recano ogni anno anche solo per poter ammirare da vicino le memorabilia appartenenti alle più grandi star della storia della musica.

Presenti in 59 paesi in tutto il mondo, gli Hard Rock Cafe conservano, tra le altre cose, chitarre di artisti del calibro di John Lennon, Elvis Presley, Jimi Hendrix, Eric Clatpon, B.B. King, gli abiti di star come Jim Morrison e Freddie Mercury, oltre a Madonna, Elton John e tanti altri ancora.

Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti. Scopriamo insieme quali sono i tre Hard Rock Cafe presenti in Italia e tante altre curiosità sulla catena di ristoranti più amata del mondo.

Dov’è l’Hard Rock Cafe in Italia?

L’Hard Rock Cafe di Roma ha aperto le porte il 10 dicembre 1998. Splendido per location, con richiami all’architettura romana e un senso di classicità che crea un contrasto splendido con l’American Style del marchio, conserva memorabilia di assicuro valore.

Basti pensare a un gilet indossato da Elvis Presley, al basso di Flea usato durante il Californication Tour dei Red Hot Chili Peppers e a un giaccone appartenuto a John Lennon.

Nel 2016 per completare la magia di Roma è stato creato su via della Conciliazione, nella Città del Vaticano, un Rock Shop, il più grande d’Europa.

Hard Rock Cafe
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/elhachimi.nabil

L’Hard Rock Cafe di Venezia è invece stato inaugurato il 9 aprile 2009. Splendido locale situato dietro piazza San Marco, è arredato ovviamente in stile veneziano ed anche per questo è uno dei più eleganti del mondo… nonché il più piccolo d’Europa.

Tra lE memorabilia più importantI conservatE al suo interno c’è il primo contratto firmato da James Hetfield dei Metallica con la Megaforce Records, una chitarra Feder Telecaster Deluxe appartenuta a Richie Sambora dei Bon Jovi e un vestito di scena utilizzato da Shakira.

Inaugurato il 14 giugno 2011, l’Hard Rock Cafe di Firenze è infine uno dei più amati nel mondo intero per la sua location caratteristica. Si trova infatti all’interno di un ex cinema nel cuore della città toscana.

Tanti i cimeli conservati al suo interno. Tra questi alcuni dei più particolari riguardano la rock band locale più famosa: i Litfiba.

Curiosità sugli Hard Rock Cafe

-L’Hard Rock Cafe è stato fondato a Londra il 14 giugno 1971 dagli americani Isaac Tigrett e Peter Morton, che volevano portare nella capitale inglese un luogo in cui mostrare ai clienti degli oggetti tipicamente statunitensi.

-Il locale venne presto frequentato da vere star della musica come Paul McCartney, che debuttò con i suoi Wings proprio in questo ristorante storico.

-Il primo cimelio mostrato nell’Hard Rock Cafe di Londra fu una chitarra Fender Lead II di Eric Clapton nel 1979.

-Nel 1982 personaggi come Steven Spielberg finanziarono l’apertura di un secondo HRC a Los Angeles.

-Dal 2007 l’HRC appartiene ai Seminole, una tribù di nativi americani.

-L’HRC di Orlando, città della sede legale dell’azienda oggi, ha la forma del Colosseo.

-Tra le collezioni più ricche appartenenti all’HRC abbiamo quella relativa ai Beatles, quella di Elvis e quella di Jimi Hendrix.

-Ci sono 9 HRC in Africa. Il più antico è quello Sharm El Sheik, in Egitto, aperto nel 1998. Gli altri sono sparsi tra il resto dell’Egitto, la Nigeria, il Sudafrica e la Tunisia.

-La nazione con più HRC sono ovviamente gli Stati Uniti, con ben 21 tra ristoranti e hotel.

-In Europa il record di HRC appartiene invece alla Spagna, che ne ha 10.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/elhachimi.nabil

ultimo aggiornamento: 14-06-2019