Green Day: Revolution Radio un album tra rabbia e rock

Perché i Green Day si chiamano così?

Dopo quattro anni di silenzio discografico, i Green Day tornano con un album colorato di rock dal titolo Revolutionary Radio

Lo scorso 7 ottobre si è tenuto un concerto special per pochi intimi, presso la sede newyorchese dello storico negozio di dischi Rough Trade e i protagonisti sono la nota e amata band Green Day.

Oltre a proporre nuovi brani, la band ha ripercorso vecchi classici e riesumato pezzi che non venivano proposti da tempo come Armatage Shanks e Why Do You Want Him?.

La band non ha deluso i fans e si è prestata a suonare canzoni a richiesta da parte del pubblico.

La scaletta completa:

Somewhere Now
Bang Bang
Revolution Radio
Holiday
Requests:
Private Ale
Armatage Shanks
Stuart and the Ave.
409 in Your Coffeemaker
One for the Razorbacks
I Was There
Why Do You Want Him?
Brat
J.A.R. (Jason Andrew Relva)
One of My Lies
Only of You
Disappearing Boy
She
Christie Road
Burnout
Scattered
Waiting
St. Jimmy

“Revolutionary Radio” è una raccolta di 12 brani, dove, a livello di testi, non ci sono slogan e prevale il quasi fisiologico desiderio di Billie Joe Armstrong di affermare di essere ancora vivo oltre alla nostalgia dei vecchi tempi.

American Idiot diventerà un film tv

Altra grande notizia per i Green Day: l’album del 2004 “American Idiot”, oltre ad essere un successo di vendite ed un musical in scena a Broadway, avrà un adattamento televisivo e diventerà un film tv per la rete via cavo HBO. Al momento la sceneggiatura è in fase di revisione.

E’ stato Billie Joe Armostrong a dichiararlo durante la sua ultima intervista a NME.

Il frontman della pop-punk band ha dichiarato che tornerà a vestire i panni dello spacciatore St. Jimmy del musical e ha spiegato:

“La HBO ci ha dato il via libera e la sceneggiatura è al momento in fase di revisione, non sono sicuro di quando inizieremo le riprese, ma decisamente al momento i motori sono al massimo”. Intanto il 7 ottobre è uscito il nuovo disco della band intitolato “Revolution Radio”.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 10-10-2016

Licia De Pasquale

Per favore attiva Java Script[ ? ]