Golden Globes 2016, la migliore colonna sonora è di Ennio Morricone per il film The Hateful Eight.

Si sono tenuti la notte scorsa a Los Angeles i Golden Globes 2016, i premi riservati al mondo del cinema e della Tv, a Ennio Morricone è stata assegnato il premio come migliore colonna sonora per il film di Quentin Tarantino The Hateful Eight. E’ il terzo premio che Ennio Morricone che riceve, l’importante premio gli è stato riconosciuto in precedenza per le colonne sonore dei film  Mission del 1986 e per il film Il Pianista sull’Oceano del 1999.

Il discorso di Quentin Tarantino

Durante la premiazione il regista ha proclamato il nostro Ennio Morricone uno dei più grandi compositori della storia della musica: “Ennio Morricone è il mio compositore preferito, e non intendo uno dei tanti, ma un compositore come Mozart, Beethoven, Schubert, A 87 anni ha realizzato una fantastica colonna sonora e ha vinto un premio prestigioso”.

Oscar

Diversi sono stati i riconoscimenti e con questo premio sono tre i Golden Globes che Ennio Morricone ha ricevuto durante la sua lunga carriera. Pur avendo ricevuto svariate nomination agli Oscar, Ennio Morricone non ha mai ricevuto l’ambita statuetta, se non quella alla carriera nel 2007.

I premi più ambiti ai Golden Globes 2016

Questi i premi ai Golden Globes 2016: Miglior film drammatico: “Revenant – Redivivo”. Miglior film commedia o musicale: “Sopravvissuto – The Martian”. Miglior regista: “Alejandro González Iñárritu” per “Revenant – Redivivo”. Migliore attrice drammatica: Brie Larson per “Room”, Miglior attore drammatico: Leonardo DiCaprio per “Revenant – Redivivo”. Migliore attrice in un film commedia o musical: Jennifer Lawrence per “Joy”. Miglior attore in un film commedia o musicale: Matt Damon per “Sopravvissuto – The Martian”. Miglior film d’animazione: “Inside Out” regia di Pete Docter, Miglior film straniero: “Il figlio di Saul” (Salu fia) di László Nemes (Ungheria). Migliore attrice non protagonista: Kate Winslet per “Steve Jobs”. Miglior attore non protagonista: Sylvester Stallone per “Creed”. Migliore sceneggiatura: Aaron Sorkin per “Steve Jobs”. Migliore colonna sonora originale: Ennio Morricone per “The Hateful Eight”. Migliore canzone originale: Writing’s on the Wall (Sam Smith, Jimmy Napes) per “Spectre”


David Bowie si è spento all’età di 69 anni: mondo della musica in lutto

David Gilmour premiato per Rattle that lock: è la copertina più bella del 2015