Giovanni Allevi regala un live al pianoforte in Stazione a Napoli

Con le sue note suonate a sorpresa il pianista Giovanni Allevi, ha incantato il pubblico presente presso la Stazione Garibaldi di Napoli

Giovanni Allevi ha fatto un gran regalo ai napoletani e ai pendolari che sostavano nella Stazione Garibaldi di Napoli: il compositore ha suonato a sorpresa al pianoforte a disposizione dell’Umanità che ha voglia di suonare presente nella location lasciando l’intero pubblico sbalordito. Non capita tutti i giorni di camminare in stazione e ascoltare un’esibizione di Giovanni Allevi.

L’artista, nativo di Ascoli Piceno, ha voluto anticipare il suo arrivo in città in cui si è recato per festeggiare al Palapartenope di Napoli il 16 dicembre i suoi 25 anni di carriera.

Allevi nella giornata di mercoledì incontrerà l’Orchestra Sinfonica dei Quartieri Spagnoli e parteciperà all’inaugurazione della mostra ‘I tesori nascosti‘ curata da Vittorio Sgarbi nella chiesa di Pietrasanta in Via Tribunali.

Mercoledì 14 dicembre alle 21 il teatro etneo ospiterà il poliedrico artista marchigiano e i bravissimi musicisti dell’Orchestra Sinfonica Italiana per il concerto di Natale.

Napoli per me è un luogo sacro e mistico

Ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, Giovanni Allevi ha rilasciato alcune dichiarazioni:
Napoli per me è un luogo sacro e mistico. Qui, 25 anni fa, tenni il mio primo concerto. C’erano 5 persone ad ascoltarmi. All’inizio provai vergogna, ma grazie al loro tifo da stadio per me, iniziai ad esaltarmi. Fu un momento meraviglioso. Alla fine dell’esibizione chiesi all’organizzatrice dove avrei dormito, e lei mi disse: “E io che ne so?”. Non sapendo dove andare, decisi di dormire in stazione, e non tolsi nemmeno il frac.
Quella notte ripensai ai cinque spettatori che mi avevano applaudito e capii che volevo fare solo una cosa nella mia vita: il musicista! Amo Napoli, qui è scoccata la scintilla, e quando ieri sono tornato in stazione, ho avuto i brividi nel vedere quel pianoforte“.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 06-12-2016