Momento amarcord per Gianluca Grignani sui social: l’artista ricorda Sanremo 1995 con Giorgia e Gianni Morandi.

Un tuffo nel passato per Gianluca Grignani, che si prepara a un 2023 di grandi soddisfazioni. A iniziare dall’attesissimo ritorno al Festival di Sanremo. Il cantautore di Milano non sta più nella pelle, e dopo aver già fatto scalpore nella scorsa edizione, come ospite di Irama, è gasatissimo per questa nuova edizione in cui tornerà ad essere uno dei grandi protagonisti. Come tanti anni fa, ad esempio nel 1995, quando per la prima volta partecipò alla kermesse, portando fortuna a una delle sue prossime ‘rivali’ in gara anche nel 2023.

Gianluca Grignani con Giorgia e Morandi a Sanremo nel 1995

E gira, gira, gira, alla fine si torna sempre qui, a Sanremo, sul palco dell’Ariston. Un palco a dir poco storico, epicentro, croce e delizia per la musica italiana. Oggi come quasi trent’anni fa, Gianluca Grignani è pronto a prenderselo, quel palco, a ‘mangiarselo’, a farlo suo. E come tanti anni fa condividerà quest’emozione con alcuni artisti che, nel frattempo, sono diventati dei veri amici: ad esempio Giorgia, in gara con lui in questo 2023, e Gianni Morandi, che invece oggi veste i panni di conduttore.

Gianluca Grignani
Gianluca Grignani

A ricordarlo è stato lo stesso cantautore milanese, pronto a presentare tra poche settimane la sua Quando ti manca il fiato. Sui social ha infatti postato un video, con questa caption in accompagnamento: “Nei big vince Giorgia (con un pezzo scritto assieme al grande Eros Ramazzotti), anche lei in gara a Sanremo 2023, davanti a Gianni Morandi, che il prossimo Festival lo conduce. Insomma, a Sanremo si torna tutti, prima o poi…“. Di seguito il post:

Gianluca Grignani e la sua storia a Sanremo

Se in quell’edizione in effetti a trionfare fu Giorgia con Come saprei, seguita proprio da Gianni Morandi con In amore, in coppia con Barbara Cola, va detto che Gianluca non ebbe certo un brutto impatto con l’Ariston. In gara tra i Giovani, arrivo sesto con la sua Destinazione Paradiso, ma il successo dopo il Festival fu tale da trasformarsi nel trampolino per l’inizio di una straordinaria carriera.

Leggi anche
A chi è dedicata Destinazione Paradiso? Il significato del brano di Gianluca Grignani

Da allora l’artista milanese è tornato altre cinque volte in gara, sempre tra i Big, prima di questa apparizione del 2023. Debuttò nel 1999 con Il giorno perfetto, posizionandosi al tredicesimo posto, mentre nel 2002 con Lacrime dalla luna arrivò al dodicesimo. Se nel 2006 non riuscì ad acciuffare la finale con Liberi di pensare, nel 2008 riuscì a rifarsi, e con Cammina nel sole arrivò ottavo, il suo miglior piazzamento, ripetuto anche nel 2015 con Sogni infranti.

Riproduzione riservata © 2023 - NM

Sanremo strillo

ultimo aggiornamento: 04-01-2023


Il Premio Tenco arriva su Rai 1: in onda uno speciale dedicato all’edizione 2022

Un concerto di Elisa su Rai 2: la scaletta e gli ospiti