Sanremo 2019: Francesco Renga tenta il bis, quattordici anni dopo

Il nostro commento sui partecipanti al Festival di Sanremo 2019: Francesco Renga, una certezza sul palco dell’Ariston.

Ci sono concorrenti sorprendenti in questo Festival di Sanremo 2019 che sta per partire. Ce ne sono altri che invece non stupiscono, e anzi partecipano come splendide certezze per chi è abituato a un certo tipo di kermesse. Francesco Renga fa ovviamente parte della seconda tipologia di partecipante, e in questa veste ci sta alla grande.

Dopo la vittoria del 2005, pur riuscendo sempre a ben figurare, l’ex Timoria non si è più avvicinato al trionfo. Che sia questa la volta buona per il bis? Ma soprattutto, il bis farebbe bene alla sua carriera?

A Francesco Renga serve Sanremo?

No, ma non gli fa nemmeno male. Quello di Renga è ormai da una decina di anni un nome molto importante nel music business italiano. Un cantante che riempie agevolmente i palazzetti (forse un po’ meno gli stadi). Sanremo lo ha già vinto una volta, il suo percorso musicale lo ha trovato da tempo, e in questo senso il Festival non può dargli molto.

Tuttavia, farsi rivedere da una platea così vasta sarà di aiuto alle vendite del suo nuovo lavoro, e questo è un bene. Se poi ci scappasse pure un successo, cosa non del tutto impossibile, allora la scelta di tornare sul palco dell’Ariston sarebbe stata assolutamente azzeccata.

Francesco Renga
Francesco Renga a The Voice of Italy 2018

A Sanremo serve Francesco Renga?

Renga a Sanremo non è ancora un’istituzione, ma quasi. Da quando ha intrapreso il suo percorso solista, più volte il cantautore lombardo si è presentato sul palco dell’Ariston, sempre ben figurando e risultando tra i concorrenti più amati dal pubblico, spesso con canzoni che sono poi diventate degli inni della sua discografia, tra i migliori pezzi da lui cantati.

In una competizione così audace come quella di quest’anno, la sua presenza ha più di un perché. Sarà uno dei paladini del Sanremo più tradizionale, pur essendo un artista capace di innovare e rinnovare il proprio repertorio di tanto in tanto. E siamo certi che non si classificherà agli ultimi posti. In attesa di ascoltare la sua nuova canzone, godiamoci il video de Il mio giorno più bello nel mondo:

ultimo aggiornamento: 22-01-2019