Esclusiva MusicBox – Raf : “L’elettropop la mia passione”

Inizia giovanissimo ad avvicinarsi alla musica, ascolta musica e inizia a comporla. All’età di 17 anni si trasferisce a Londra e da quel momento la vita di Raf cambia.

Di seguito l’intervista esclusiva di “Raf“, rilasciata ai microfoni di Selenia Orzella, inviata per MusicBox.

Nel tuo ultimo lavoro “Sono Io”, che contiene 11 tracce, hai curato tutto tu nei minimi dettagli. Benchè tu abbia dichiarato che ormai la musica è usa e getta, ti prendi sempre i tuoi tempi per far uscire un gran bel lavoro, come questo “Sono Io”.

“Si, io non riesco a fare altrimenti, seguo questo metodo da sempre. Ho collezionato sintetizzatori degli anni 80, il tecno-pop è stato un periodo che mi ha influenzato molto e continua a piacermi. Rimango ore in studio a fare suoni, è la mia passione e il mio hobby. Faccio quasi tutto da solo, perchè mi piace e perchè ho iniziato così, anche quando lavoraro per altri. Io sono uno che si mette sempre in discussione, a volte anche troppo. Quando scrivo una canzone l’ascolto , la riascolto per una settimana, la lascio decantare anche per una settimana, poi la riprendo per capire se ci sono dei difetti, per non annoiare chi poi l’ascolterà.”

Tu fai tutto questo lavoro da solo, ma poi lo fai ascoltare a qualcuno in particolare, a qualcuno di cui ti fidi?

“A volte questo avviene in modo, casalingo o meglio casereccio. Quando ero negli Stati Uniti, avevo uno studio in casa incredibile, benchè fossi chiuso dentro, si sentiva tutto dalla porta, e i miei erano costretti ad ascoltare…..”

 

Per guardare l’intervista integrale a RAF clicca qui.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 07-07-2015

Redazione Notizie Musica