Esclusiva MusicBox, Clementino & friends: il doppio “Miracolo” del rapper napoletano

Perché i Green Day si chiamano così?

Clemente Maccaro, conosciuto nel mondo della musica con lo pseudonimo di Clementino. Giovanissimo muove i primi passi in un genere che avrebbe segnato la sua carriera, l’Hip Hop e diventa, senza mezzi termini, uno dei migliori freestyler italiani. Nel 2012 arriva il successo nazionale per Clementino grazie al suo lavoro insieme ad uno dei rapper più famosi in circolazione, Fabri Fibra, e nel 2013 pubblica il suo primo album “Mea Culpa”.

Di seguito l’intervista esclusiva che Clementino ha rilasciato ai microfoni di Selenia Orzella, inviata per MusicBox.

Finalmente Clementino è tornato con due cd, o meglio con due ‘Miracoli’. Una versione normale e una versione Delux, Miracolo Jam. Raccontaci che differenza c’è tra le due versioni, ma sopratutto da dove nasce il titolo Miracolo?

“Cercavo un termine che potesse rappresentare al meglio la tradizione napoletana e il termine Miracolo sembrava il titolo più adatto. Il “Miracolo” rosso, contiene tutti i miei pezzi da solista con featuring di altri cantanti, mentre “Miracolo Jam” è una vera e propria jam sassion con tutti i miei colleghi rapper. E’ in pratica tutta la nazionale italiana del rap inserita in un disco, anche se mancano cantanti con cui avrei voluto collaborare, Caparezza, i 99 Posse e Manu Chao. Sono molto soddisfatto, è come se avessi fatto due gemelli…”

Per guardare l’intervista integrale a Clementino CLICCA QUI.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 05-05-2015

Redazione Notizie Musica