Ermal Meta si è complimentato via social con Madame dopo aver ascoltato il suo primo album: ecco le dichiarazioni del Lupo di Fier.

Come da pronostico, il Festival di Sanremo 2021 è stato il trampolino di lancio definitivo per Madame. La rapper vicentina, il cui fenomeno era esploso già da un paio d’anni, soprattutto con i suoi tanti featuring con i BIg del rap italiano, ha finalmente pubblicato il suo primo eponimo album. Ed è stato subito un successo. Non è rimasto indifferente alla sua musica nemmeno un altro grande protagonista di Sanremo, Ermal Meta, che sui social l’ha riempita di elogi!

Ermal Meta si complimenta con Madame

I due avranno avuto modo sicuramente di incrociarsi nel backstage del Festival, e magari anche di scambiarsi la reciproca stima. Ma solo ora Ermal Meta ha voluto fare “coming out”, dopo aver ascoltato il suo disco, riempendola di elogi e spendendo parole al miele.

Ermal Meta
Ermal Meta

Sui social in una storia il cantautore di origine albanese ha scritto: “Ho ascoltato il disco di Madame. Credo che un talento giovane così cristallino non lo si vedesse da anni in Italia e non solo. Brava!“. Una benidizione definitiva che ha fatto sognare i fan del cantante, adesso desiderosi di ascoltare un loro featuring il prima possibile. Di seguito la storia del cantante di Un milione di cose da dirti:

Il successo inarrestabile di Madame

La rapper vicentina, 19 anni, si sta godendo un successo dopo l’altro. Al Festival ha conquistato il premio per il miglior testo grazie alla sua Voce, ma è solo l’inizio. Il suo album ha infatti già conquistato le classifiche di Spotify, arrivando addirittura al quarto posto nella classifica global degli album, davanti ai Maneskin di ben due posizioni. E negli scorsi giorni ha anche affermato di essere in contatto con Laura Pausini per una collaborazione, probabilmente in veste di autrice. Considerando la sua età, non può che crescere. Che sia nata una stella?

TAG:
ermal meta Madame strillo

ultimo aggiornamento: 24-03-2021


I concerti italiani dei 5 Seconds of Summer slittano al 2022

Dante nella musica italiana (e non solo): le canzoni ispirate alla Commedia