Elton John in partnership con YouTube lancia The Cut

Perché i Green Day si chiamano così?

Elton John e Bernie Taupin celebrano il 50esimo anniversario della loro collaborazione e lanciano un concorso in collaborazione con YouTube

Elton John, in collaborazione con YouTube, vuole dare a l’opportunità a tutti i talenti creativi del mondo di produrre i video ufficiali per tre delle sue canzoni più rappresentative: Bennie and the Jets, Rocket Man e Tiny Dancer.

Per celebrare il 50esimo anniversario della collaborazione fra il Baronetto e Bernie Taupin, il cantante ha lanciato Elton John: The Cut, una competizione fra videomaker per realizzare le clip ufficiali dei successi di Elton John pubblicati prima dell’era dei video musicali.

Il concorso nel dettaglio

Per ogni brano è stato scelto uno specifico genere di filmmaking: Rocket Mansarà un video d’animazione, Tiny Dancer dovrà essere recitato in live-action mentre Bennie and the Jets dovrà comprendere una coreografia. La competizione sarà chiusa il 23 di gennaio.

Le parole di Elton John:

«Siamo entusiasti di collaborare con YouTube per riunire nella passione comune per lo storytelling generazioni di artisti e amanti della musica. YouTube è un ricco arazzo di creatività, e non vedo l’ora di vedere come i talenti della danza, recitazione e animazione interpreteranno con le loro idee queste canzoni amatissime».

Un team di professionisti nel mondo del live-action, dell’animazione e della danza faranno una prima selezione fra i lavori iscritti mentre John e Tupin selezioneranno personalmente i tre vincitori.

I migliori collaboreranno con il team di Pulse Film, la casa di produzione dietro Lemonade di Beyoncé, con cui realizzeranno le versioni finali dei video che verranno pubblicati la prossima estate. I vincitori, inoltre, verranno premiati con 10,000 dollari per portare avanti i propri personali progetti creativi. Per partecipare basta iscriversi al sito ufficiale della competizione.

Per ciascun brano è richiesto un codice di linguaggio diverso: un video in animazione per il primo, “live action” per il secondo, coreografia per il terzo.

Rimani sempre aggiornato sul mondo della musica, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 14-12-2016

Licia De Pasquale