Elettra Lamborghini, addio al nubilato: al via la festa il 4 settembre dopo aver fatto il tampone a tutti gli invitati e allo staff della location scelta.

Sono iniziati i tre giorni di mega festa per Elettra Lamborghini! Il 4 settembre l’ereditiera ha vissuto il suo addio al nubilato. In totale sicurezza, ovviamente. Anche se il matrimonio con Afrojack pare essere slittato al 26 settembre, e non al 6 come era inizialmente trapelato, l’artista sta già vivendo la sua mega festa. Una festa che è stata organizzata con la massima attenzione per non violare le regole anti-Covid!

Addio al nubilato di Elettra Lamborghini: tampone per tutti

Per poter partecipare alla festa di Elettra bisognava sottoporsi al tampone. L’ereditiera ha obbligato tutti i suoi invitati controllarsi, e fortunatamente sono risultati negativi. Ma anche lo staff della tenuta scelta ha dovuto controllarsi con dei test sierologici affidati alla clinica San Michele.

Elettra Lamborghini
Elettra Lamborghini

Un comportamento, quello dell’ereditiera, che è stato esemplare, stando a quanto sottolineato sui social proprio dalla clinica: “Divertirsi in piena sicurezza ai tempi del Covid-19 è possibile. Ne è un chiaro esempio l’addio al nubilato di Elettra Lamborghini che, prima di dare inizio ai festeggiamenti alla tenuta San Domenico, si è affidata allo staff della Casa di Cura San Michele per sottoporre i partecipanti all’evento all’esecuzione dei test sierologici“.

La splendida festa di addio al nubilato di Elettra Lamborghini

La 26enne star ha voluto donare a tutti quanti una mascherina rigorosamente rosa con sopra cucito il suo nome. Un oggetto kitsch per un party molto kitsch. A ogni invitato è stato offerto un kit, in cui oltre alla mascherina era incluso un cuscino per il viaggio, un pass e altri oggetti utili per la festa. La festa durerà tre giorni e si terrà presso la tenuta San Domenico a Sant’Angelo in Formis, vicino Capua (provincia di Caserta).

Di seguito una foto tratta dal white party del 4 settembre:

TAG:
Elettra Lamborghini

ultimo aggiornamento: 05-09-2020


Mahmood: “Il razzismo c’è ancora, mi fa rabbia dover lottare per cose normali”

È morta Cathy Smith, la cantante che iniettò la dose letale a John Belushi