Ieri sera gli Eagles of Death Metal hanno suonato a Parigi, tre mesi dopo l’attentato del Bataclan: lo spettacolo è avvenuto all’Olympia.

Sono tornati a Parigi, gli Eagles of Death Metal, a tre mesi dalla strage che al Bataclan, nel corso del loro concerto, costò la vita a 89 persone. E la band ha scelto esibirsi  nella capitale francese per non darla vinta a quei terroristi che a novembre scorso avevano interrotto la vita di molti giovani che quella sera volevano solo ascoltare musica e divertirsi. Gli Eagles of Death Metal hanno suonato ieri sera all’Olympia e in sala c’erano molti dei reduci del Bataclan: persone che, come i membri del gruppo del resto, hanno vissuto momenti di terrore e che invitati a questa nuova serata hanno deciso di non mancare, per dare sostegno e ricordare le vittime di quella terribile notte. Circa 900 i reduci del Bataclan, secondo quanto emerso dopo il concerto di ieri sera all’Olympia.

Musica e commozione all’Olympia

La band ha scelto di suonare senza far pesare il ricordo di quanto accaduto il 13 novembre scorso. Una vera e propria festa: seppur gli Eagles of Death Metal non abbiano fatto discorsi sulle vittime dell’attentato, non sono affatto mancati momenti di commozione. Così ha esordito infatti Jesse Hughes, il leader della band: Sapete quanto sia emozionato, aiutatemi a cantare.

Lo stesso Hughes indossava una maglietta: su di essa campeggiava la scritta I really wannabe in Paris, che richiama anche la canzone I wanna be in Paris eseguita durante il concerto.

Accuratissime le misure di sicurezza

Ovviamente sono state imponenti le misure di sicurezza che hanno preceduto le ore del concerto degli Eagles of Death Metal a Parigi: locale blindato e controlli accuratissimi per evitare qualunque problema, visto quanto di tragico accaduto nella notte parigina del Bataclan.

Ecco uno dei filmati diffusi in rete:

Fonte foto logo originale FB


Britney Spears, in arrivo un nuovo album: il disco potrebbe essere rilasciato entro il 2016

Ennio Morricone, che onore: avrà una stella sulla Hollywood Walk of Fame