Tantissimi artisti del mondo della musica rock, e non solo, hanno ricordato in queste ore Dusty Hill, bassista degli ZZ Top morto a 72 anni.

Si è spento nel sonno, senza fare rumore, il bassista dall’animo gentile, l‘impavido texano che ha fatto la storia con gli ZZ Top. Di lui si ricorderanno la barba lunga, condivisa con Billy Gibbons, ma anche i tantissimi concerti e show messi in piedi con il suo stile unico basato sul blues. Nel giorno del suo ricordo, sono stati tantissimi i saluti commossi lasciati sui social da amici e colleghi.

Morte Dusty Hill: il ricordo del bassista sui social

La morte di un grande della musica rock come il bassista dei texani ZZ Top ha ovviamente lasciato un grande vuoto in tutta la comunità di fan, appassionati e musicisti. Tra i primi a ricordarlo è stato Paul Stanley dei KISS, che lo ha ricordato come un musicista unico, un vero gentiluomo.

basso
basso

Chi di basso se ne intende, Flea dei Red Hot Chili Peppers, ha voluto omaggiare il collega con un messaggio molto semplice ma significati: “Un vero rocker“. Ozzy Osbourne ha mandato un pensiero ai fan e ai compagni di band, mentre Paul Young ha ammesso nell’occasione: “Li amo da quando avevo 14 anni, sono la band più figa del pianeta“. Bello anche il ricordo di John Fogerty, che con gli ZZ Top ha potuto condividere anche il palco: “Era il paradiso rock’n’ roll. Il concerto che abbiamo fatto assieme giusto la settimana scorsa sarà il suo ultimo“.

Altri messaggi commoventi sono arrivati da Slash, David Coverdale, Mike Portnoy, che ricorda quanto l’ultimo mese sia stato maledetto per il mondo della musica in generale. Ma anche il mondo della politica non si è dimenticato di rendere omaggio a un artista così rappresentativo. Il governatore del Texas, Greg Abbott, ha infatti voluto ricordarlo così con questo messaggio:

ZZ Top: avanti anche senza Dusty Hill

La leggenda degli ZZ Top non terminerà con la scomparsa di Dusty Hill. Lo ha annunciato lo stesso Billy Gibbons, l’altro barbuto del gruppo, attraverso un messaggio fatto condividere all’amico Eddie Trunk: “Mi ha detto di far sapere ai fan: coma ha detto lo stesso Dusty prima di morire, ‘che lo spettacolo continui!’. Rispettandolo, andremo avanti e onoreremo i suoi desideri“.

Ma chi sarà il nuovo bassista del gruppo? Come accaduto già negli ultimi concerti, a prendere il posto di Dusty sarà Elwood Francis, tecnico di chitarra della band. Stando a quanto rivelato da Trunk la scelta del suo sostituto sarebbe stata fatta dallo stesso Hill prima di morire.

TAG:
strillo ZZ Top

ultimo aggiornamento: 29-07-2021


Slipknot, Corey Taylor su tutte le furie: “Siete dei coglio*i”

Fine di un’era: dopo 17 anni chiude X Factor