10 curiosità sulla colonna sonora de Il Trono di Spade

L’ottava e ultima stagione de Il Trono di Spade sta per arrivare. In attesa degli ultimi episodi, scopriamo le curiosità sulla colonna sonora della serie tv fantasy più amata di sempre.

Dopo tanta attesa, Il Trono di Spade sta per arrivare alla sua ottava e conclusiva stagione. Un evento atteso da milioni di fan in tutto il mondo. La messa in onda della prima puntata dell’ultima stagione della serie tv targata HBO è in programma il 14 aprile 2019. In attesa di vedere chi siederà, alla fine, sul trono più desiderato di Westeros, scopriamo insieme dieci curiosità sulla colonna sonora di una delle serie più amate di sempre.

Il Trono di Spade, la colonna sonora: dieci curiosità

La musica di Game of Thrones porta la firma del compositore tedesco-iraniano Ramin Djawadi. Prevalentemente strumentale, accompagna i momenti salienti degli episodi, con temi scritti appositamente per alcuni personaggi, proprio come accade per i migliori film hollywoodiani.

Game Of Thrones
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/GameOfThrones/

Ecco alcune curiosità sulla musica de Il Trono di Spade, il cui main theme è, secondo noi, uno dei pezzi migliori mai composti per una serie televisiva:

– Dopo il primo incontro con i creatori della serie, David Benioff, Ramin Djawadi è rimasto talmente colpito da iniziare a scrivere la sigla già all’interno della sua auto;

– Il tema principale della serie è arrivato dopo che il compositore aveva già preparato la colonna sonora per i primi due episodi;

– I temi scritti per ogni personaggio cambiano e si evolvono con loro, a seconda di quello che gli accade;

– Djawadi ha dichiarato che il pezzo più impegnativo da comporre è Light of the Seven, sequenza musicale di quasi 10 minuti che porta verso l’esplosione del Grande Tempio di Baelor, primo brano in cui viene utilizzato il pianoforte;

– Il compositore non ha mai letto i libri di George Martin, da cui è tratta la serie, ma ha promesso di rimettersi in pari dopo la conclusione dell’ottava stagione;

– Non solo i temi, anche alcuni strumenti sono associati a dei personaggi, come il didjeridoo per i Bruti;

– Ramin non ha letto la sceneggiatura dell’ottava stagione per comporre la soundtrack, visionando solo determinati episodi provvisori;

– Più volte il compositore ha dichiarato di voler chiudere la serie con il tema d’apertura di ogni episodio;

– Djawadi è partito in tour negli scorsi anni per la Game of Thrones Live Concert Experience, una serie di concerti per far ascoltare dal vivo la musica dell’amata serie tv.

– Nel 2018 la colonna sonora de Il Trono di Spade è stata nominata per il Grammy come Miglior Soundtrack per i media visuali, senza riuscire a vincere.

Tra le tante cover del main theme del Trono di Spade c’è anche quella dei 2Cellos. Ascoltiamola insieme:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/pg/GameOfThrones/

ultimo aggiornamento: 14-01-2019