Dear Jack, fan in rivolta: hashtag su Twitter per convincere Alessio a restare nella band

Alessio Bernabei ha comunicato di aver lasciato i Dear Jack ma la rete si rivolta e chiede al cantante di ripensarci.

La notizia ha sconvolto le fan, già orfane di Alessio Bernabei dei Dear Jack. Tanto da creare un hashtag su Twutter, RivogliamoAlessioNeiDearJack. La notizia dell’abbandono da parte di Alessio ha mandato nel panico chi segue il gruppo dalla sua formazione, nel 2013. Il leader dei Dear Jack ha deciso di lasciare i propri compagni per intraprendere una carriera da solista: non sarà la fine della band perché, come spiegato dagli altro quattro componenti, i Dear Jack continueranno ad esistere e a esibirsi. Una scelta, quella di Bernabei, non condivisa dalla maggioranza del pubblico che segue con affetto i ragazzi da quando ad Amici si sono fatti notare, portando a casa anche il premio della critica assegnato dai giornalisti. E così RivogliamoAlessioNeiDearJack è diventato un modo per chi ama i Dear Jack di far sentire il proprio dissenso. C’è chi si dispera, chi pensa ancora che sia uno scherzo, chi tenta di organizzare spedizioni per convincere Alessio Bernabei a ripensarci (Ma se ci andassimo ad appostare sotto lo stabilimento della casa discografica e gli tirassimo mozzarelle?, scrive una di loro).
Sembra alquanto difficile, però, che i Dear Jack possano di nuovo riunirsi: grande il desiderio di Alessio di camminare da solo, espressione da lui stesso utilizzata per spiegare la sua scelta e condividerla con chi ha sempre supportato il gruppo e adesso non comprende tale scelta.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 25-09-2015