Cristiano De André rifiuta l’etilometro ?

Perché i Green Day si chiamano così?

Per il cantante Cristiano De Andrè brutta disavventura in Sardegna: è finito con l’auto in un torrente, rifiutando l’etilometro.

Il cantante Cristiano De Andrè, figlio del cantautore genovese Fabrizio, si trovava in Sardegna nella zone di Portobello di Gallura, nella Provincia di Olbia-Tempio e mentre era alla guida della propria auto, ne ha perso il controllo finendo nel torrente Vignola.

Insieme a lui c’era una donna cagliaritana, sua amica. Per nessuno dei due ci sarebbero state gravi conseguenze fisiche. Secondo quanto ricostruito da L’Unione sarda, l’auto è scivolata in acqua in un punto pericoloso nel territorio di Aglientu; il fiumiciattolo, ingrossato dalle forti piogge della scorsa settimana, avrebbe toccato e superato la campata di un ponticello.

A soccorrere il figlio del grande Fabrizio e la sua amica sono stati i carabinieri della Compagnia di Tempio e della stazione di Aglientu; in particolare un militare si è immerso nel fiume per aiutarli e per metterli in sicurezza.

Secondo quanto emerso nelle ultime ore Filippo Magri, ex pubblicitario che vive in Gallura, era sul luogo e pare che il cantautore fosse presumibilmente in stato di ebrezza.

Sul profilo Facebook si legge.

“I carabinieri gli hanno chiesto di sottoporsi al test dell’etilometro. Pare che a quel punto ci sia stata una reazione scomposta da parte di lui, con urla e le solite frasi intimidatorie di chi si sente intoccabile”.

Sarà vero?

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 01-04-2015

Licia De Pasquale