Concerto Primo Maggio: polemcia tra Fedez e la Rai. Il rapper accusa l’azienda di censura, ma il servizio pubblico si difende.

Il Concertone del Primo Maggio 2021 non sarà facilmente dimenticato. E non tanto per gli ospiti musicali che si sono alternati sul palco, ma perché Fedez ha prima tenuto un discorso importante a difesa del ddl Zan, oltre che dei lavoratori del mondo dello spettacolo. Ma anche e soprattutto per aver denunciato sui social la Rai di censura. L’artista è voluto andare fino in fondo alla vicenda, pubblicando anche sui social il video di una telefonata con i vertici di Rai 3, che gli avrebbero chiesto di non fare nomi e di restare allineato.

Concerto Primo Maggio: Fedez censurato dalla Rai?

Tutto è iniziato quando il rapper, sul palco, ha affermato: “Mi assumo le responsabilità di ciò che dico e faccio. Sappiate che il contenuto di questo discorso è stato definito come inopportuno dalla vice direttrice di Rai 3“. In particolare l’artista avuto richiesta di eliminare i nomi ed “edulcorarne il contenuto“. Dopo aver parlato dei lavoratori dello spettacolo, e aver invocato l’intervento del premier Draghi, Fedez ha attaccato la Lega, in particolare per l’ostruzionismo nei confronti del ddl Zan, facendo chiaramente i nomi, anche quello di Ostellari.

Fedez
Fedez


Fedez accusa la Rai con un video: l’azienda si difende

Dopo questo intervento durissimo, la Rai si è difesa con un comunicato ufficiale in cui ha affermato di essere sempre aperta al dibattito e al confronto di opionini, nel rispetto di ogni posizione politica e culturale. L’azienda ha quindi accusato Fedez di essere scorretto e di aver dichiarato sostanzialmente il falso. Ma il rapper non ha voluto tenersi l’etichetta di bugiardo, e sui social ha pubblicato i video di una telefonata in cui chiaramente si sente la vice direttrice chiedergli di non fare nomi e di edulcorare il suo discorso. Per tutta risposta, la mattina del 2 maggio la Rai ha diffuso un nuovo comunicato, confermando di non aver mai chiesto preventivamente i testi degli artisti intervenuti al Concertone e di non aver mai operato alcuna forma di censura.

E sul video? Secondo la Rai è stato tagliato dal rapper milanese: “Notiamo che l’intervento relativo alla vice direttrice di Rai 3 Ilaria Capitano non corrisponde integralmente a quanto riportato, essendo stati operati dei tagli. Le parole realmente dette sono’ Mi scusi Fedez, sono Ilaria Capitani, vice direttrice di Rai 3, la Rai non ha proprio alcuna censura da fare. Nel senso che… La Rai fa un acquisto di diritti e ripresa, quindi la Rai non è responsabile né della sua presenza, ci mancherebbe altro, né di quello che dirà’. E ancora: ‘Ci tengo a sottolinearle che la Rai non ha assolutamente una censura, ok? Non è questo […] Dopodiché io ritengo inopportuno il contesto, ma questa è una cosa sua“.

Questo il video di Fedez:

Fedez strillo

ultimo aggiornamento: 02-05-2021


Queen: il Live Aid diventa un set Lego per collezionisti

Spotify, i prezzi aumentano: le nuove tariffe in America ed Europa