Ermal Meta tour 2022/2023: le date e i biglietti dei nuovi concerti del cantautore di origine albanese protagonista a Sanremo.

Grande e difficile annuncio da parte di Ermal Meta. Il cantautore di origini albanesi sarà protagonista di un nuovo tour ma non nel 2022, bensì nel 2023. Una notizia importante che ha sconvolto tutti i suoi fan. Il cantante di Ragazza paradiso ha voluto ufficializzare le nuove date, dopo lo spostamento dai palazzetti ai teatri già ufficializzato alcuni mesi fa. Ha però anche condiviso le date estive per il 2022, nuovi appuntamenti che lo porteranno finalmente a riabbracciare il suo pubblico. Ecco tutti i dettagli su questo nuovo tour.

Ermal Meta: le date estive del 2022

Dopo aver obbligatoriamente fatto slittare il tour nei palazzetti/teatri al 2023 a causa delle attuali restrizioni, il cantautore di Fier ha finalmente dato una buona notizia ai suoi fan: in estate sarà protagonista di un lungo tour in tutta Italia.

Ermal Meta
Ermal Meta

Questo il calendario con i nuovi appuntamenti:

– 6 luglio al Teatro ai Parchi di Nervi di Genova
– 8 luglio a Villa Ada a Roma
– 13 luglio all’Arena Campo di Marte di Brescia
– 15 luglio al Castello Scaligero di Villafranca (Verona)
– 16 luglio ad Astimusica di Asti
– 21 luglio al Summer Festival di Ferrara
– 30 luglio al Suoni Controvento di Monte Cucco (Perugia)
– 31 luglio all’Arena Beniamino Gigli di Porto Recanati (Macerata)
– 8 agosto al Teatro delle Rocce di Gavorrano (Grosseto)
– 9 agosto a Villa Bertelli a Forte dei Marmi (Lucca)
– 17 agosto al Teatro Falcone e Borsellino di Zafferana Etnea (Catania)

Ermal Meta tour 2023: le date

A causa della pandemia da Covid, il cantautore ha dovuto più volte far slittare i suoi concerti. Inizialmente avrebbero dovuto essere nei palazzetti italiani, ma per poter essere certi di avere il 100% di pubblico a disposizione gli organizzatori e il diretto interessato hanno scelto di passare ai teatri.

Ermal Meta
Ermal Meta

A causa delle restizioni, però, l’organizzazione dello show è andata a rilento, e anche a causa del contagio subito il cantautore ha scelto, con grande dolore, di far slittare tutti gli appuntamenti al 2023.

Ecco il calendario con i concerti fin qui ufficializzati e riprogrammati:

– 25 febbraio 2023 al Palainvent di Jesolo (Venezia)
– 1° marzo all’Europauditorium di Bologna
– 4 marzo al Teatro Verdi di Montecatini (Pistoia)
– 6 e 7 marzo al Teatro lirico di Milano
– 10 marzo al Teatro Dis_Play di Brescia
– 11 marzo al Gran Teatro Geox di Padova
– 13 marzo al Teatro Nuovo Giovanni di Udine
– 14 marzo al Politeama Rossetti di Trieste
– 18 marzo al Teatro Ponchielli di Cremona
– 19 e 20 marzo al Teatro Colosseo di Torino
– 23 e 24 marzo al Tuscany Hall di Firenze
– 26 marzo all’Auditorium Parco della Musica di Roma
– 28 marzo al Teatro Carlo Gesualdo di Avellino
– 30 marzo al Teatro Team di Bari
– 31 marzo al Politeama Greco di Lecce
– 1° aprile al Teatro Metropolitan di Catania
– 2 aprile al Politeama di Catanzaro
– 6 aprile al Teatro Augusteo di Napoli
– 13 aprile al Politeama di Piacenza
– 14 aprile al Teatro Goldoni di Livorno
– 16 aprile al Teatro delle Muse di Ancona
– 19 aprile al Gran Padano Theatre di Mantova
– 20 aprile al Teatro Creberg di Bergamo
– 22 aprile al Pala Congressi di Lugano

Ermal Meta: i biglietti

I biglietti sono in vendita su TicketOne e in tutti i punti vendita autorizzati. Quelli già acqusitati restano validi per i nuovi appuntamenti. Per il cantante di Fier sarebbe stato un evento straordinario, un grandissimo passo in avanti per la sua carriera. Per la prima volta, infatti, l’ex vincitore di Sanremo insieme a Fabrizio Moro avrebbe fatto il suo debutto da solista nei palazzetti italiani. Purtroppo le cose sono andate diversamente, ma di certo in futuro, quando la pandemia sarà un brutto ricorod, Ermal avrà modo di rifarsi e potrà arrivare finalmente a esibirsi nei teatri.

Di seguito il video di Finirà bene:

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Concerti strillo

ultimo aggiornamento: 23-02-2022


Sfera Ebbasta, slittano ancora i concerti: le nuove date

Virale, il significato e qualche curiosità sul brano di Matteo Romano