Coma_Cose: le parole della coppia, protagonista a Sanremo 2021 con Fiamme negli occhi, nella conferenza di presentazione dell’album Nostralgia.

Molti li hanno conosciuti sul palco dell’Ariston, a Sanremo 2021 con la loro Fiamme negli occhi, apprezzata da pubblico e critica. Ma i Coma_Cose sono molto di più. Affiatamento, amore, tanta tanta musica e idee fresche e nuove. Intervenuti in conferenza stampa per presentare il loro nuovo album, Nostralgia, il duo composto da California e Fausto Lama ha lanciato una serie di messaggi, anche agli stessi organizzatori della kermesse: “Torneremo al Festival, se ci sarà il brano giusto“.

Coma_Cose: l’esperienza a Sanremo

Il Festival per i due ragazzi è stata una bella deviazione da un percorso che si muove su ben altri binari, quelli del cosiddetto indie pop. Non lo nascondono gli stessi artisti. Afferma Francesca Mesiano, California: “Per noi la televisione è un mondo totalmente sconosciuto, per quanto sia nelle case. Io sono senza da dieci anni“. Nonostante questo sono stati in grado di conquistare il pubblico e di muoversi con una discreta disinvoltura.

Coma_Cose
FONTE FOTO: https://www.instagram.com/coma_cose/

Qualcuno ha paragonato la loro performance a quelle storiche di Al Bano e Romina, come una rivisitazione della coppia d’oro della musica italiana, ma in salsa Itpop. Un paragone che li ha divertiti: “Ci fa sorridere: magari avessimo una carriera così longeva, successi in Russia e una tenuta in Puglia! La punta dell’iceberg è una coppia che canta sul palco dichiarandosi l’amore, ma forse quello che c’è dietro è molto diverso, speriamo di svelare anche la parte dell’iceberg nascosta sotto il mare. È come quando ti danno un soprannome da ragazzino contro cui non puoi lottare: se alla gente fa simpatia questa cosa, è giusto così. Chi vuole può approfondire la nostra storia. In tutti questi anni non esiste foto o video di un nostro bacio rubato, la nostra paura è risultare trash“.

Nostralgia è il nuovo album dei Coma_Cose

Il disco del duo milanese è inarrivo il 16 aprile 2021. S’intitola Nostralgia e racchiude sei canzone inedite. Spiega California: “Descrive la nostra nostalgia, la nostra storia prima che ci conoscessimo. La vita nell’ultimo anno e mezzo ci è stata negata, quindi abbiamo scritto guardando al passato“.

Si tratta di un disco breve, sei brani più un outro, una scelta dovuta al fatto che queste canzoni raccontano già tutto quello che c’era da dire. Anche perché l’album esce in un momento definito da fausto come ‘sospeso’, particolare, quello del lockdown che persiste e di una ripartenza che continua a sfuggirci: “Il disco non parla di lockdown ma ha l’atmosfera di una terra di mezzo, c’è una sensazione di passaggio e d’incertezza, a partire dalla durata“.

Dal punto sonoro rispetto al precedente Hype-Aura si segnala un abbandono all’urban, per evitare di ripetersi. Il sostrato è differente, e si adatta maggiormente ai testi. Spazio all’interno del disco anche per un branodal sapore ‘nirvaniano’, Novantasei, e per una canzone d’amore più romantica ed esplicita di Fiamme negli occhi, La canzone dei lupi. Di seguito il video del loro brano sanremese:

FONTE FOTO: https://www.instagram.com/coma_cose/

Riproduzione riservata © 2021 - NM

strillo

ultimo aggiornamento: 14-04-2021


I concerti slittano ma gli stadi riaprono: scoppia la polemica nel mondo della musica

Franceschini: “Stadi riaperti per il calcio? Le stesse regole valgano per i concerti”