Coldplay, grande chiusura al Glastonbury 2016

Perché i Green Day si chiamano così?

I Coldplay hanno chiuso l’edizione annuale del Glastonbury Festival: ospiti e grande musica per la band di Chris Martin di fronte a quasi 200 mila persone.

Gran finale al Glastonbury Festival 2016: è toccato ai Coldplay far calare il sipario sull’annuale edizione del grande evento, di fronte ad una platea di quasi 200.000 persone. Una grande scenografia ed una altrettanto grande perfomance: Chris Martin ha regalato momenti di puro spettacolo, non solo rispolverando i grandi successi della band ma anche grazie ai tributi ai grandi artisti. Alcuni presenti sul palco insieme al gruppo. Ed è così che Chris Martin ha introdotto il momento dedicato ai Bee Gees: “Quando mi chiedono con chi mi sarebbe piaciuto suonare, rispondo che la maggior parte sono morti. Tra quelli ancora in attività, mi piacciono molto i Bee Gees, hanno delle belle canzoni”.

Staying Alive con Barry Gibbs e i figli di Chris Martin

Detto, fatto. Ecco sul palco Barry Gibbs, con il quale i Coldplay hanno interpretato To Love Somebody per poi lanciarsi in Staying Alive. Non sono mancati alcuni momenti teneri, visto che i figli del leader dei Coldplay hanno interpretato Up&Up.

Il momento Coldplay è stato corposo: un percorso attraverso i grandi successi, da Fix You, The Scientist, Viva La Vida e A sky full of stars: un set ricco di emozioni dal quale Chris Martin sembra uscire stremato. Omaggi musicali ma non solo: c’è stato spazio anche per un momento toccante in cui è stato ricordato Muhammed Ali, scomparso di recente.

L’omaggio a Muhammed Alì e ai Viola Beach

Il campione di boxe è stato omaggiato attraverso le note di “Everglow” e c’è stato anche il tempo di un tributo ai Viola Beach, la indie band britannica i cui quattro giovanissimi componenti sono morti in un incidente stradale lo scorso mese di febbraio.

Rimani sempre aggiornato sul mondo della musica, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 29-06-2016

Ivana Crocifisso