Claver Gold e Murubutu, Paolo e Francesca: il nuovo singolo con la collaborazione di Giuliano Palma.

Claver Gold e Murubutu hanno reso disponibile dal 25 marzo il loro primo singolo estratto dal nuovo joint album in arrivo nei prossimi giorni La scelta dei due rapper è ricaduta su Paolo e Francesca, brano prodotto da KD One che vede la partecipazione straordinaria di Giuliano Palma.

Ovviamente si tratta di un pezzo dalle evidenti reminescenze dantesche, visto che è ispirato al quinto canto dell’Inferno.

Claver Gold e Murubutu: Paolo e Francesca

Il canto della Commedia cui si fa riferimento nel brano è quello che racconta la vicenda amorosa di Paolo e Francesca, i due innamorati condannati nella cerchia dei lussurosi. Uno dei passi più famosi dell’intera opera dell’Alighieri.

Nel loro brano Gold e Murubutu rielaborano la vicenda dando vita a una rappresentazione straordinaria, orecchiabile ma anche ricca di spunti interessanti e culturalmente validi. Ascoltiamo insieme Paolo e Francesca:

Infernum: il nuovo album di Claver Gold e Murubutu

Il nuovo lavoro congiunto di Gold e Murubutu è Infernum, un disco che molto probabilmente sarà ispirato proprio alla cantica più famosa della Commedia dantesca.

L’album sarà rilasciato ufficialmente tra una settimana per l’etichetta Glory Hole e dopo questo estratto sarà ancora più atteso dai fan di due degli artisti di maggior talento della scena hip hop nostrana.

Murubutu e Claver Gold
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/MURUBUTU

Di seguito alcuni estratti del testo di Paolo e Francesca:

Poi come in un lampo apparso dentro allo sguardo
Cauto, un bacio tremando fugge su di lei
E tutto lo spazio attratto dentro un abbraccio
Che sfidava mille leggi e almeno cento dei
E lui che avrebbe superato ed aspettato
Per millenni per poterla rivedere pure solo un giorno
E si sarebbe, da abbracciati, addormento fra i capelli
Per potersene portare il suo profumo in sogno

Noi che eravamo la stessa persona
Principi senza corona, il tuo ricordo mi abbandona
Il tuo profumo si fa spilli, buca ed ossessiona
Amor, che nullo amato amar perdona
E ti amo come allora
Ma qui l’inferno ci ha rubato il tempo

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/MURUBUTU

TAG:
Claver Gold Murubutu news

ultimo aggiornamento: 25-03-2020


Mina: ecco una registrazione inedita di Rimani del 1958

Le migliori canzoni di Mina, la più grande interprete della musica italiana