Mashup Loop: la carriera e le curiosità sul duo che ha conquistato prima Tu sì que vales e poi anche The Voice.

Dalla strada a The Voice of Italy, passando per Tu sì que vales. Ecco la storia artistica dei Mashup Loop, un duo di cantanti (e non solo) che si è messo in luce nella seconda puntata del talent di Rai 2, conquistando un posto nella squadra di Gué Pequeno.

Chi sono i Mashup Loop

I Mashup Loop sono un duo composto da Michele Mannaro e BigSmo. Nati a Roma inizalmente come un trio di amanti del beatbox, dopo alcuni viaggi all’estero, hanno deciso di far ritorno a casa, a Foggia. Il terzo membro del gruppo ha però scelto di rimanere nella Capitale, facendo diventare per forza di cose il trio un duo.

Mashup Loop
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/pg/mashuploop2.0

Con questa formazione hanno provato il grande salto, partecipando a Tu sì que vales. Nell’occasione tutti e quattro i giudici, Rudy Zerbi, Maria De Filippi, Gerry Scotti e Teo Mammuccari, avevano mostrato interesse per il loro modo di fare musica. Purtroppo per loro, però, non arrivarono a ricevere i ‘sì’ necessari per vincere.

Ci riprovano ora con The Voice of Italy. Qui hanno conquistato tutti e quattro i giudici, ma hanno scelto di proseguire il loro percorso con Gué Pequeno.

Di seguito il video della loro Blind Audition:

3 curiosità sul duo

-Hanno iniziato a far musica partendo dalla strada, suonando sui marciapiedi per pochi spiccioli.

-A Tu sì que vales conquistarono Maria De Filippi e il pubblico, ma ciò non bastò per andare avanti nel programma. Rudy Zerbi gli consigliò di formarsi prima singolarmente e poi ripresentarsi come duo. Un consiglio finora non seguito.

-Su Instagram i Mashup Loop hanno un account da oltre 8mila follower.

Di seguito il video di una loro performance di strada a Bologna:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/pg/mashuploop2.0

TAG:
curiosità Gue Pequeno Mashup Loop the voice of italy

ultimo aggiornamento: 03-05-2019


Chi è Felice Falanga, il cantautore partenopeo di The Voice

My Way di Frank Sinatra è la canzone più richiesta ai funerali, al secondo posto un brano di Bocelli