Francesco Di Giacomo: la carriera, la vita privata e le curiosità sulla storica voce soliste del Banco del Mutuo Soccorso.

Francesco Di Giacomo è stato uno degli artisti più importanti della storia del rock italiano. La voce indimenticabile del Banco del Mutuo Soccorso. Un tenore con le capacità recitative di un grande attore, dotato delle sensibilità del poeta. Mai banale, colto e umile al tempo stesso. Un grande uomo. Andiamo a ripercorrere la sua vita attraverso alcune curiosità sulla sua carriera e il suo privato.

Chi era Francesco Di Giacomo

Francesco Di Giacomo nacque a Siniscola, in provincia di Nuoro, il 22 agosto 1947 sotto il segno del Leone. Si trasferì a 5 anni con tutta la famiglia a Roma, e proprio qui cominciò la sua carriera da musicista.

Banco del Mutuo Soccorso
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/BancoDelMutuoSoccorso.Official

La svolta della sua vita arrivò quando nel 1971 venne avvicinato da Vittorio Nocenzi alla seconda edizione del Festival Pop di Caracalla. Nocenzi era alla ricerca di un cantante per il suo gruppo e gli propose di unirsi a loro. Nacquero così Le Esperienze.

Dopo pochi mesi la band svoltò dalle canzoni beat al progressive e decise nel 1972 di cambiare nome in Banco del Mutuo Soccorso, pubblicando subito un album eponimo. Il resto è storia. Di seguito uno dei loro successi, R.I.P.:

Da solista Francesco fece il suo esordio nel 1989 con il disco Non mettere le dita nel naso, che al suo interno vantava la collaborazione degli altri membri del Banco e di Sam Moore. Non ottenne il successo avuto con il gruppo, ma riuscì comunque a farsi apprezzare da un mercato che era ormai diverso da quello degli anni Settanta, innamorato del progressive.

Francesco Di Giacomo: la morte

Francesco è scomparso improvvisamente il 21 febbraio 2014 all’età di 66 anni in un incidente stradale a Zagarolo, vicino Roma. La notizia dell’incidente di Francesco Di Giacomo e della sua morte venne data in diretta da Fabio Fazio nel corso del Festival di Sanremo. Il funerale della voce del Banco venne svolta con rito laico al Palazzo Rospigliosi di Zagarolo.

Sai che…

– Da molti critici era considerato la voce simbolo del progressive rock italiano, più di Franz Di Cioccio della PFM.

– Sulla vita privata di Francesco Di Giacomo si conoscono pochi dettagli. Sappiamo che era sposato con la signora Antonella

– Era un esperto di cucina regionale.

– Ha composto gran parte dei testi del Banco.

– Ha studiato canto da autodidatta.

– Nel 2019 è uscito un suo album postumo, La parte mancante.

– Francesco Di Giacomo attore? Sì, il cantante prima ancora di trovare il successo in musica iniziò a recitare in un film di Federico Fellini, in particolare in Satyricon del 1969. Tornò a lavorare con il leggendario cineasta anche in I clowns (1970), Roma (1972) e Amarcord (1973).

Di seguito il video ufficiale di La parte mancante:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/BancoDelMutuoSoccorso.Official

TAG:
Banco del Mutuo Soccorso Francesco Di Giacomo Rock

ultimo aggiornamento: 22-08-2020


La triste storia di Layne Staley, l’anima fragile degli Alice in Chains

Tutto su Dua Lipa, la popstar di origine kosovara