Danny Elfman: la carriera, la vita privata e tutte le curiosità sul compositore di colonne sonore leggendarie.

Tra i musicisti che hanno fatto la storia di Hollywood con colonne sonore rimaste nella memoria di tantissimi fan c’è anche Danny Elfman, storico collaboratore di Tim Burton premiato nel corso della sua carriera con un Grammy, due Emmy, sei Saturn Awards e tanto altro ancora. Andiamo a scoprire alcune curiosità sulla carriera e la vita privata del compositore americano.

Chi è Danny Elfman

Daniel Robert Elfman è nato a Los Angeles il 29 maggio 1953 sotto il segno dei Gemelli. Cresciuto in una famiglia ebraica ashkenazita, figlio di un docente, Milton Elfman, e di una scrittrice, Blossom Bernstein, ha scoperto piuttosto tardi il suo talento musicale. Pur avendo grande passione per la musica, solo negli anni Settanta ha iniziato a suonare in un gruppo musicale fondato con il fratello Richard: i Mystic Knights of Oingo-Boingo.

Cuffie sulla tastiera
Cuffie sulla tastiera

Con questo gruppo scrive la colonna sonora per diversi film e comincia anche a esibirsi dal vivo. Entra quindi in contatto con il regista Tim Burton, e tra i due nasce una collaborazione che lo porta a togliersi tantissime soddisfazioni.

Cosa fa oggi Danny Elfman? Continua a essere un compositore apprezzatissimo, come dimostrato dal lavoro fatto per la colonna sonora del film del 2022 Doctor Strange and the Multiverse of Madness di Sam Raimi.

Danny Elfman: le colonne sonore più importanti

1982 – Forbidden Zone di Richard Elfman
1985 – Pee-wee’s Big Adventure di Tim Burton
1988 – Beetlejuice di Tim Burton
1989 – Batman di Tim Burton
1990 – Darkman di Sam Raimi
1991 – Edward mani di forbice di Tim Burton
1992 – Batman – Il ritorno di Tim Burton
1992 – L’armata delle tenebre di Sam Raimi
1993 – Nightmare Before Christmas di Henry Selick
1996 – Mission: Impossible di Brian De Palma
1996 – Mars Attacks! di Tim Burton
1997 – Men in Black di Barry Sonnenfeld
1997 – Will Hunting di Gus Van Sant
1999 – Il mistero di Sleepy Hollow di Tim Burton
2001 – Planet of the Apes di Tim Burton
2002 – Spider Man di Sam Raimi
2003 – Big Fish di Tim Burton
2005 – La sposa cadavere di Tim Burton
2010 – Alice in Wonderland di Tim Burton
2012 – Dark Shadows di Tim Burton
2015 – Avengers: Age of Ultron di Joss Whedon
2017 – Justice League di Zack Snyder
2019 – Dumbo di Tim Burton
2022 – Doctor Strange nel Multiverso della Follia di Sam Raimi

La vita privata di Danny Elfman: moglie e figli

Danny è stato sposato due volte. L’attuale moglie è l’attrice Bridget Fonda, madre del figlio Oliver. Ha avuto precedentemente due figlie, Lola e Mali.

Sai che…

– La famiglia ha origini polacche e russe.

– Ha ricoperto il ruolo di Satana in Forbidden Zone.

– Si professa ateo e filosoficamente cinico fin da quando aveva solo 11 o 12 anni.

– Su Instagram Danny Elfman ha un account ufficiale da centinaia di migliaia di follower.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 28-05-2022


Tutti pazzi per i Måneskin: anche Shakira vuole collaborare con la band

Camila Cabello canterà durante la finale di Champions League 2022