Candyboy: la carriera, la vita privata e le curiosità sul chitarrista italiano con una passione per l’horror molto apprezzato negli Stati Uniti.

Nemo propheta in patria è un detto che nel mondo della musica italiana non funziona. Anzi, gli artisti italiani sono sempre più apprezzati nel nostro paese che all’estero. Sempre o quasi. Una dovuta eccezione è rappresentata da Candyboy, un chitarrista di grande talento, che è riuscito a costruirsi una rispettabile carriera negli Stati Uniti. Andiamo a scoprire insieme chi si nasconde dietro la maschera di Candyboy.

Chi è Candyboy

Andrea Chiarini, questo il nome di Candyboy, è nato a Fermo il 28 novembre 1987 sotto il segno del Sagittario. Fin da bambino si appassiona alla musica, in particolare alla chitarra, ma anche ai film horror. Dopo essersi diplomato al Conservatorio Pergolesi in chitarra classica, si trasferisce in America per iniziare la sua carriera di produttore, oltre che di chitarrista.

Candyboy
Candyboy

In collaborazione con la Universal e i Capitol Studios di Hollywood pubblica diversi singoli che vengono apprezzati soprattutto all’estero. Tra questi Black Mass, Alien Elite, Pink Elephants on Parade e Candy Kitchen.

Grande sperimentatore, negli ultimi anni si è dedicato allo studio di grandi autori classici come Paganini, Albeniz, Korsakoff e altri, dimostrando una grandissima abilità tecnica. Il suo primo vero album, Hellawood, è uscito il 31 ottobre 2019, nel giorno di Halloween. E non è un caso…

Nel 2020 è stato nominato dalla rivista Scream Horror Magazine come miglior artista horror emergente. Da diverse testate di settore è stato dichiarato negli ultimi anni uno dei chitarristi più interessanti, insieme a nomi del calibro di Buckethead, ex Guns N’ Roses.

Sai che…

– I cattivi dei film che più lo hanno influenzato sono quelli dei film IT, La bambola assassina e Halloween.

– Decide di voler diventare chitarrista dopo aver visto un video dei Guns ‘N Roses con Slash.

– Della sua vita privata sappiamo che è sposato e che è stato battezzato da un gesuita.

– Nonostante ami l’estetica dei film horror, si dichiara cattolico e molto credente.

– Un altro chitarrista che lo ha influenzato è Jimmy Page.

– Ha un passato da rapper col nome Capitan America.

– Su Instagram Candyboy ha un account da migliaia di follower.

Di seguito Capriccio di Candyboy:

ultimo aggiornamento: 31-10-2019


Conosci il vero nome dei cantanti italiani più famosi?

Chi è Grido, il fratellino di J-Ax