Morto suicida Chester Bennington dei Linkin Park: aveva sei figli

Perché i Green Day si chiamano così?

Spinto al suicidio da una forte depressione, Chester Bennington si è ucciso nel giorno del compleanno dell’amico Chris Cornell.

Sono ore di lutto per milioni di persone: Chester Bennington, amatissimo cantante della band nu metal dei Linkin Park, si è tolto la vita impiccandosi nella sua casa di Los Angeles. Aveva solo 41 anni, ma da molto tempo soffriva di depressione, una condizione scatenata dagli abusi sessuali subiti quando era bambino. La depressione si era acuita negli ultimi tempi, dopo il suicidio del suo grande amico Chris Cornell, avvenuto a maggio. Nello stupore e nel dolore degli altri componenti dei Linkin Park, Bennington ha deciso di farla finita. Aveva sei figli, di cui uno adottato dalla ex compagna.

Con i Linkin Park (ma ha cantato anche con gli Stone Temple Pilots) ha avuto un immediato successo sin dagli esordi, vendendo complessivamente 27 milioni di album nel mondo.

Chester Bennington
Fonte foto: facebook.com/linkinpark/

La lettera all’amico Chris Cornell

Chester aveva scritto una lettera toccante, dopo la morte del suo amico Chris Cornell, e l’aveva diffusa via Twitter:

“Ho sognato i Beatles la notte scorsa. Mi sono svegliato con ‘Rocky Raccoon’ nella testa e lo sguardo preoccupato di mia moglie. Mi ha detto che il mio amico era appena morto. Pensieri su di te mi hanno invaso il cervello e ho pianto. Sto ancora piangendo, triste e grato per aver condiviso alcuni momenti molto speciali con te e la tua bella famiglia. (…) Mi piace pensare che eri tu che mi stavi dicendo addio a modo tuo. Non posso immaginare un mondo senza di te. Prego affinché tu possa trovare pace nella prossima vita. Mando il mio affetto a tua moglie e ai tuoi figli, amici e famiglia. Grazie per avermi permesso di essere parte della tua vita”.

Chester Bennington nella vita privata

Il cantante dei Linkin Park ha avuto il primo figlio, Jaime, dalla relazione con Elka Brand, di cui ha adottato anche suo figlo Isaiah. La sua prima moglie è stata Samantha Marie Olit, da cui nel 2002 ha avuto il figlio Draven Sebastian. Qualche anno dopo i due hanno divorziato e lui, in seguito, ha sposato l’ex modella di Playboy Talinda Ann Bentley, da cui ha avuto tre bambini: Tyler Lee e le gemelle Lilly e Lila.

Suo figlio Tyler, di 11, gli aveva lasciato un biglietto su una tazza di caffè, che diceva:

“Papà goditi le tue prove musicali o tutto quello che stai facendo oggi. Ama la vita perché è un castello di vetro”.

Fonte foto: facebook.com/linkinpark/

Rimani sempre aggiornato sul mondo della musica, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 21-07-2017

Caterina Saracino