Cara e Fedez, Le feste di Pablo (remix): il nuovo singolo della cantante di Crema che segna il ritorno alla musica del rapper milanese.

Fedez torna alla musica. Dopo tanti mesi di pausa, dedicati soprattutto alla famiglia e agli altri aspetti della sua vita imprenditoriale, il rapper milanese ha scelto di far sentire nuovamente la sua voce, ma non in una canzone sua.

L’artista è infatti la guest star del remix di Le feste di Pablo, il secondo singolo di una delle artiste emergenti più talentuose della nuova scena musicale italiana: Cara.

Cara e Fedez: Le feste di Pablo (remix)

In questa quarantena lunga e faticosa, il rapper ha scelto di tornare alla musica. Recuperando le apparecchiature utilizzate durante la sua adolescenza per produrre i primi pezzi, si è chiuso in uno studio di registrazione allestito in casa sua e ha messo su un nuovo pezzo.

Lo ha annunciato lo stesso artista qualche giorno fa attraverso alcune storie su Instagram: “Questo momento per me è come se non avessi fatto la cacca per un anno e mezzo. Non è un’immagine romantica ma rende bene l’idea, ed è come se fossi riuscito a farla. Per me è una liberazione che non avete idea“.

Fedez
Fedez

Fedez duetta con Cara

Mi ero stupidamente convinto che il valore della musica potesse essere proporzionale al lusso dello studio nella quale veniva registrata“, continua Federico, “ma avete notato come sono essenziali gli interni di una navicella che viaggia verso lo spazio?“.

L’artista ha quindi spiegato che un giorno è andato a lavorare in uno studio piccolo, casalingo, alla periferia di Crema e qui ha incontrato una giovane artista talentuosa, Cara. Così le ha chiesto di poter scrivere una strofa per un suo pezzo, e quella strofa gli è tornata in mente in questo periodo di quarantena.

Ha quindi ripreso la bozza, ci ha lavorato su e l’ha regalata alla talentuosa ragazza cremasca, per un remix del suo ultimo singolo, Le feste di Pablo. Il risultato? Eccolo qui:

TAG:
Cara Fedez news strillo

ultimo aggiornamento: 10-04-2020


Elisa e Tommaso Paradiso di nuovo insieme: ecco Andrà tutto bene

50 anni senza i Beatles