I membri del gruppo K-Pop BTS potranno saltare la leva militare per qualche anno, grazie alla modifica di una precedente legge.

Solamente un giorno dopo che i BTS hanno fatto la storia della classifica di Billboard (per l’ennesima volta), il governo sudcoreano ha compiuto un grande passo avanti. Il 1° dicembre, l’Assemblea nazionale ha modificato una legge di vecchia sul servizio militare obbligatorio per consentire una breve tregua agli artisti e agli intrattenitori che hanno elevato la reputazione globale della nazione, inclusi, ovviamente, i BTS.

La legge in precedenza richiedeva che tutti i cittadini sudcoreani maschi completassero circa due anni di servizio militare entro i 30 anni, il che significa che dovevano iscriversi entro i 28 anni.

BTS saltano la leva militare grazie a una nuova legge

Coloro che amano il K-pop possono tirare un sospiro di sollievo, visto che i BTS hanno avuto la possibilità, quantomeno per qualche anno, di rimandare la leva militare obbligatoria.

BTS
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/bangtan.official

I fan sono da tempo preoccupati che la boy band, probabilmente la più forte al mondo nel loro genere, possa vedere il proprio successo deragliato dal servizio militare obbligatorio in Corea del Sud. Tutti gli uomini normodotati del paese devono prestare servizio nell’esercito per 18 mesi entro i 28 anni.

Il parlamento, però, ha approvato un disegno di legge che consente alle pop star, come i BTS, di differire il loro servizio. In precedenza, la legge consentiva esenzioni speciali ai migliori artisti, atleti e musicisti, ad esempio coloro che hanno vinto concorsi di musica classica, ma non le migliori star del K-pop. La legge rivista ora consente esenzioni per coloro che “eccellono nella cultura e nell’arte popolare“, secondo un avviso dell’Assemblea nazionale.

BTS, il grande successo della band k-pop

Il 30 novembre, i BTS sono diventati la prima band nella storia a raggiungere la vetta della classifica Billboard Hot 100 con una canzone cantata principalmente in coreano. Si tratta di Life Goes On, il secondo singolo in vetta alle classifiche del nuovo album a tema pandemico, intitolato Be. (Il primo è stato il brano in lingua inglese Dynamite, che ha debuttato alla posizione numero 1 ad agosto).

Il video di Life Goes On:

La band ha anche battuto una sfilza di altri record contemporaneamente, incluso il raggiungimento, con tre canzoni, della numero 1 della Billboard Hot 100: pensate che solo i Bee Gees hanno compiuto tale impres nel 1978.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/bangtan.official

TAG:
BTS

ultimo aggiornamento: 05-12-2020


Mariah Carey duetta con Ariana Grande: ascolta la nuova versione di Oh Santa!

I Greta Van Fleet annunciano il nuovo album The Battle At Garden’s Gate