Bruce Springsteen, Human Touch e Lucky Town: i due album del Boss pubblicati nello stesso giorno.

Una mossa fuori da ogni logica di mercato. Una scelta azzardata, di quelle che solo un grande artista poteva permettersi. Il 31 marzo 1992 Bruce Springsteen sorprese il suo pubblico lanciando un doppio progetto: due album in un giorno solo. E non due metà della stesso disco, ma due lavori differenti, indipendenti, in un certo senso anche distanti. Riscopriamo insieme la storia incredibile di Human Touch e Lucky Town.

Bruce Springsteen: da Human Touch…

Dopo Tunnel of Love del 1987, la vita del Boss aveva vissuto alcuni scossoni. A livello sentimentale, con la crisi tra lui e Julianne Phillips, ma anche dal punto di vista professionale. Se dalla fine della sua vecchia storia era nato il grande amore con Patti Scialfa, ancora oggi sua consorte e compagna di vita, dal punto di vista lavorativo quel momento difficile portò a una decisione dolorosa: nel 1989 Bruce sciolse la E Street Band.

Bruce Springsteen
Bruce Springsteen

Senza fermarsi, il cantante tornò però subito in studio e registrò in diciannove mesi, dal settembre 1989 al marzo 1991, tante canzoni, con l’aiuto di alcuni grandi musicisti, tra cui Roy Bittan, David Sancious, Jeff Porcaro e Randy Jackson. Quel che ne venne fuori fu una mole di materiale enorme: trenta e più canzoni, diverse ma egualmente sincere. Era nato Human Touch, anche se ancora nessuno lo sapeva.

…a Lucky Town

Il materiale registrato in quel lungo periodo di tempo avrebbe dovuto essere abbastanza per soddisfare il Boss e permettergli di mettere insieme un nuovo album. Ma la vena creativa del cantautore del New Jersey non si era esaurita e così, dall’estate del 1991 agli inizi 1992, l’artista tornò in studio per registrare altre canzoni. Nacque il nucleo di canzoni Lucky Town.

Con due dischi pronti, Bruce si ritrovò di fronte a una scelta: pubblicare un album e congelare, momentaneamente, l’altro; unire i due lavori, seppur tra loro indipendenti, in un unico grande progetto; o inventarsi qualcosa di più originale. Nonostante molti provassero a sconsigliarglielo, il Boss optò per la terza via, e decise di pubblicare, nello stesso giorno, entrambi i lavori.

I due dischi vennero accolti tiepidamente dalla critica (specialmente Human Touch), ma oggi restano dei grandi successi discografici dell’artista, certificati con diversi dischi di platino praticamente ovunque, anche in Italia. E forse, anche per questo, si può dire che ancora una volta il Boss ebbe ragione…

Di seguito il video ufficiale di Human Touch:

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Bruce Springsteen Rock strillo

ultimo aggiornamento: 31-03-2022


Pino Daniele, un nuovo album di inediti in arrivo: l’annuncio del figlio

Eros Ramazzotti anticipa il nuovo tour mondiale con una première di dieci date imperdibili