Il leader degli U2, Bono, ha scritto una lettera – colma di ammirazione – ai Beatles, che per lui rappresentano “il primo ricordo” che ha della musica.

L’iconico frontman degli U2, Bono, ha scritto una lunga lettera ai membri dei Beatles su Instagram e ha condiviso i suoi sentimenti sulla band rivelando la prima volta che li ha ascoltati.

Nella lettera, Bono ha dichiarato che aveva tre anni quando ascoltò per la prima volta i Beatles e gli sembravano “una forza vitale“.

Anche se era solamente un bambino, Bono ricorda bene quei momenti e la bellezza della canzone intitolata I Want To Hold Your Hand.

Successivamente, Bono ha rivelato che ogni volta che ascolta i Beatles, sembra che l’universo stia cantando. In questo modo, ha espresso la sua ammirazione per il leggendario gruppo di Liverpool.

Bono scrive una lettera di ammirazione ai Beatles

Il leader degli U2 ha postato sui social una lettera – colma di affetto e ammirazione – nei confronti dei Beatles che sono per lui “il primo ricordo” che ha della musica.

Nellla lettera l’artista racconta di essere particolarmente affezionato a canzoni come I Want to Hold Your Hand, che associa all’odor edell’erba appena falciata dal padre, mentre lui se ne stava sdraiato sul prato.

Racconta l’artista: “Era la primavera del 1964… questa canzone alla radio sprigionava energia vitale… come se io, per la prima volta, mi rendessi conto di essere vivo e che questa fosse una cosa davvero grandiosa“.

In conclusione, il leader degli U2 afferma che ancora oggi le canzoni dei Beatles gli danno la sensazione che l’universo stia cantando direttamente per lui. Per questo rimarrà sempre un loro fan.

Il video di I Want To Hold Your Hand:

Bono, gli artisti che gli hanno salvato la vita

Bono Vox ha parlato anche degli artisti che gli anni salvato la vita, ringraziandoli personalmente, in quanto – con le loro canzoni – ha saputo affrontare meglio la sua vita.

Tra gli artisti inclusi nei sentiti apprezzamenti di Bono ci sono Elton John, Sex Pistols, Kanye West, i Beatles, i Beatles, David Bowie, Billie Eilish, Ramones, John Lennon, i Rolling Stones, Elvis Presley, Daft Punk, Madonna, Talking Heads, Lou Reed e così via, per un totale di 60 nomini citati.

Bono U2
Bono U2
TAG:
bono news

ultimo aggiornamento: 28-05-2020


La Dark Polo Gang dà fuoco al Colosseo nel video del nuovo singolo Dark

Lady Gaga: Chromatica è finalmente realtà