Blanco, L’isola delle rose: il significato del testo della nuova canzone del cantante che ha vinto Sanremo nel 2022.

Il 2022 è stato l’anno di Blanco. Il 2023 non vuole essere da meno. A quasi un anno di distanza dall’incredibile successo di Sanremo insieme all’amico Mahmood, il giovane cantautore che ha scalato le classifiche in Italia, e non solo, è pronto a rituffarsi in pista con nuova musica. A poche settimane dalla nuova edizione del Festival, arriva in rotazione radiofonica e sulle piattaforme streaming un suo nuovo singolo: L’isola delle rose. Scopriamo insieme il possibile significato di questa nuova canzone.

Blanco lancia il primo singolo del 2023

Dopo l’exploit del 2021 e il trionfale 2022 che lo ha visto vincere a Sanremo, partire per un lungo tour e rappresentare l’Italia anche all’Eurovision, Blanco è pronto a regalarsi un 2023 che non sia da meno. In attesa del ritorno sul palco dell’Ariston e dei nuovi concerti, il cantante ha infatti già annunciato il suo primo singolo di questo nuovo anno.

Blanco
Blanco

Un singolo che potrà presentare dal vivo anche nei suoi primi concerti all’interno degli stadi, con due date già previste il 4 luglio allo Stadio Olimpico di Roma e il 20 luglio allo Stadio San Siro di Milano, oltre che durante l’appuntamento imperdibile con One More Fest, il festival punk internazionale che si terrà il 23 giugno all’RCF Arena di Reggio Emilia, nella location di Campovolo.

Il significato di L’isola delle rose

Il nuovo singolo, arrivato il 27 gennaio in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme streaming, è un brano d’amore, carico di passione, come sempre accaduto fin qui nella poetica di Blanco. Una canzone ricca di pathos e anche di quel pizzico di rabbia e malinconia, marchio di fabbrica dell’artista bresciano in questa sua prima fase di straordinaria carriera.

Leggi anche
Da Blanco a Eros Ramazzotti: i compleanni da ricordare nel 2023

Mi fai sentire vivo ogni volta che respiro, il tuo sapore è l’eco del dolore“, canta Blanco, rivolto alla sua amata. Una ragazza capace di renderlo schiavo ma che ora appartiene al passato, e non senza rimpianti per il protagonista. Di seguito il video ufficiale:

Riproduzione riservata © 2023 - NM

strillo

ultimo aggiornamento: 27-01-2023


Giornata della Memoria: cinque canzoni per non dimenticare

Elodie presenta Sento ancora la vertigine, la sua prima docu-serie