Il vincitore del Festival di Sanremo 2022, Blanco, ha avuto un passato da calciatore: la carriera del rapper sui campi di gioco.

La vita è fatta di tante ‘sliding doors’, come raccontato nel celebre film con protagonista Gwyneth Paltrow. Lo sa bene anche Blanco, un artista molto giovane ma che ha già vissuto due carriere e due vite differenti. Non tutti lo sapevano, almeno fino al suo arrivo a Sanremo 2022 con Mahmood, ma prima di diventare cantante il talento bresciano era una promessa del mondo del calcio. E anche di talento. La notizia è stata ripresa nei giorni del Festival dalla Gazzetta dello Sport, che ha ripercorso la sua carriera prima della scelta definitiva: perché tra pallone e microfono, Blanco ha deciso di puntare sul secondo. E non si può dire abbia avuto torto.

Blanco calciatore: la carriera del rapper

Giovanissimo, classe 2003, Riccardo Fabbriconi, conosciuto da tutti come Blanco, era per i suoi compagni di squadra ‘Fabbro’. E forse anche perché picchiava duro. Difensore centrale dai piedi buoni e con grande visione di gioco, l’artista di Calvagese della Riviera aveva davanti a sé un grande futuro.

Mahmood e Blanco
Mahmood e Blanco (credits Bogdan Chilldays Plakov)

Lo ha confermato ai microfoni della Rosea un suo vecchio allenatore ai tempi della Vighenzi e poi della Feralpisalò. Fabbriconi era capitano degli Allievi Regionali Elite. Sembrava instradato verso una carriera importante da calciatore. Ma già in quegli anni cantava e alcuni suoi brani erano presenti su YouTube. La sua celebre Notti in bianco era, ad esempio, diventata già famosa tra i suoi compagni di squadra. Ma le cose a quanto pare erano più serie di quanto si potesse pensare, e così un giorno, prima della pandemia, Riccardo chiese un incontro al suo mister e al responsabile del vivaio, e annunciò il suo addio al calcio. “Aveva scelto la musica“, conclude nel suo racconto l’allenatore, diventato da allora il suo primo tifoso.

La Feralpisalò esulta per Blanco

Tra i tanti fan del cantautore cresciuto a Brescia (ma romanista per questioni paterne) ci sono anche le sue ex squadre, come la Feralpisalò, che nei giorni di Sanremo ha pubblicato sui social alcune foto che lo ritraggono durante la sua carriera sportiva. Che avrebbe potuta essere grandiosa, ma forse non al livello di quella musicale, come ammesso da alcuni esponenti della società: “Era in gamba. Oggi è ancora più felice e si sente davvero realizzato. Ha avuto ragione a prescindere!“.

Di seguito il post pubblicato dalla Feralpisalò:

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Sanremo strillo

ultimo aggiornamento: 07-02-2022


Eurovision Song Contest 2022: tutti i cantanti che sfideranno Mahmood e Blanco

Le migliori canzoni di Vasco Rossi: ascolta i suoi più grandi successi