Beyoncé supporta Hillary Clinton: “Pensiamo al futuro dei figli”

Perché i Green Day si chiamano così?

A poche ore dal giorno delle elezioni presidenziali USA 2016, Beyoncé si è schierata dalla parte di Hillary Clinton.

A Cleveland, durante il concerto evento per il Get Out The Vote, Beyoncé e il marito Jay Z, insieme ad altri artisti, si sono apertamente schierati con la candidata democratica. Martedì 8 novembre è il grande giorno delle elezioni presidenziali, e i sondaggi sono per ora a favore della Clinton, che si batterà contro il tycoon Donald Trump.

Per i nostri figli

La bellissima Beyoncé, reduce da una triste vicenda di cattiveria gratuita sul web, ha dichiarato:

“C’è stato un tempo in cui l’opinione di una donna non contava nulla. Se eri bianco, nero, messicano, asiatico, musulmano, se possedevi un’educazione, ricco o povero che fossi, se eri una donna non importava. Meno di cento anni fa le donne non avevano neanche il diritto di votare. Guardate quanta strada abbiamo fatto dal non poter votare alla possibilità di fare la storia eleggendo il primo presidente donna.”

Per Beyoncé e per gli altri artisti che si sono esibiti durante l’evento, votare la Clinton è importante per dare un futuro migliore ai propri figli:

“Voglio che mia figlia cresca in un paese guidato da una donna. Bisogna pensare al futuro delle nostre figlie e dei nostri figli e votare per qualcuno a cui importi di loro tanto quanto importa a noi. Ed è questo è il motivo perché io sono con lei.”

La cantante americana ha proseguito nel suo discorso ricordando a tutti che l’America è stata un bellissimo esempio di cambiamento, con l’elezione di un presidente di colore, Barack Obama. Beyoncé ha dichiarato di essere stata molto ispirata dal fatto che suo nipote, anche lui di colore, potesse crescere con l’idea di poter realizzare i propri sogni. Per la star di “Single Ladies”, da sempre socialmente attiva, è importante che gli USA proseguano sulla strada del cambiamento e del progressismo.

Rimani sempre aggiornato sul mondo della musica, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 07-11-2016

Caterina Saracino