Beyoncé e Justin Bieber…i più amati dai cani

Secondo un esperimento di Sony i cani amano Beyoncé, Justin Bieber e la musica moderna più dei classici di Mozart e Beethoven.

Anche ai cani piace Beyoncé: e non solo, visto che secondo uno studio di Sony in collaborazione con l’esperta in percezioni animali Anna Wilkinson, membro della Association for the Study of Animal Behaviour (ASAB), e la dottoranda Natalia Albuquerque ha rivelato quali sono le vere preferenze dei cani, all’animale più fedele all’uomo piacciono molto anche Justin Bieber e Martin Garrix. Più della musica classica. L’esperimento è stato condotto attraverso due identici sistemi audio GTK-XB7 di Sony. Sono stati riprodotti a coppie, in contemporanea, alcuni brani: da un lato cinque pezzi classici, dall’altra un repertorio più moderno. Per i classici chi ha effettuato l’esperimento ha scelto Mozart, Bach e Beethoven. Tra i moderni, invece, Justin Bieber, Beyoncé, Martin Garrix e Justin Bieber.

L’esperimento di Sony: musica classica contro musica moderna

Il risultato – il campione era di nove cani adulti di razze differenti – è stato sorprendente. I cani hanno trascorso il 62% del tempo davanti al diffusore con i brani moderni, mentre solo il 38% delle volte quello con la musica classica. Sinonimo di apprezzamento di un genere musicale piuttosto che invece di un altro. E così la modernità, almeno per i cani, ha battuto la tradizione.

“La ricerca mostra un’interessante differenza nelle preferenze musicali tra musica leggera e classica”, ha detto Anna Wilinkson. ”Di fronte a dieci opzioni suddivise tra i due generi musicali, i cani hanno sempre dimostrato di prediligere il sistema GTK-XB7 che riproduceva musica leggera rispetto a quello da cui provenivano i brani classici”, questa la spiegazione dell’esperimento.

Il contributo video dell’esperimento

Lo studio è stato condotto con l’approvazione del Comitato etico dell’Università di Lincoln, Regno Unito, e con il consenso informato sottoscritto dai proprietari degli animali coinvolti.

Questo il contributo video:

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 15-07-2016