Beyoncé, act i – Renaissance: la data di uscita e tutti i dettagli sul nuovo album di Queen B a sei anni da Lemonade.

Attesa e piacere si confondono e s’intersecano senza sosta, due concetti che camminano di pari passo, come nel corso dei secoli ci hanno insegnato Leopardi e altri grandi pensatori. Sei anni di attesa, però, nel mondo della musica, sono davvero tanti. Serviva un segno, qualcosa che potesse aprire a un immediato ritorno. E quel segno è arrivato. Attraverso piattaforme come Spotify e Tidal, Beyoncé ha annunciato finalmente un nuovo progetto, forse il più ambizioso della sua carriera. Un progetto che parte da Renaissance, il suo rinascimento, e che ha già una data di uscita.

Beyoncé: il nuovo album è Renaissance

Al momento sono pochissime le informazioni riguardanti questo nuovo progetto che, almeno all’apparenza, sembra molto importante. Sia sul proprio account ufficiale che su quelli delle principali piattaforme di streaming musicale è apparsa infatti una semplice copertina nera con la scritta: “act i RENAISSANCE“.

Beyoncé
Beyoncé

Un mistero, per ora, ma che sarà svelato tra pochissimo tempo. La data di uscita di quello che dovrebbe essere un vero e proprio nuovo album è infatti già stata annunciata: il 29 luglio. Per il resto non conosciamo alcun dettaglio. A darci la convinzione che possa essere effettivamente di un album che si sta parlando, e non di un singolo, è il fatto che nello shop della cantante sia già apparso sotto forma di CD, tra l’altro abbinato ad alcune versioni di un misterioso box dedicato alla “Renaissance era“.

Di seguito il post di Spotify:

Queen B torna dopo sei anni di attesa

Ma cosa intende Beyoncé per Rinascimento? Difficile dirlo. Gli unici indizi arrivano da un’intervista rilasciata dall’artista ormai un anno fa, su Harper’s Bazaar. Nell’occasione la cantante aveva dichiarato: “Dopo l’isolamento e le ingiustizie che abbiamo vissuto nell’ultimo anno, credo che siamo tutti quanti pronti per fuggire, viaggiare, amare e ridere di nuovo. Sento che sta per emergere un nuovo rinascimento, e io voglio alimentare questa fuga in ogni modo possibile“.

Tra l’altro, se non si considera la colonna sonora per il film The Lion King, datata 2019, Queen B mancava dal mercato musicale addirittura dal 2016, anno di pubblicazione di Lemonade, uscito quando il mondo era diverso, in un’altra era, forse un medioevo, quello che precederà questo nuovo rinascimento. Un periodo d’oro che siamo pronti a vivere con lei.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Beyoncé strillo

ultimo aggiornamento: 16-06-2022


Olivia Rodrigo è pronta a conquistare l’Italia: ecco la scaletta del suo concerto di Milano

Doppio appuntamento in Italia per Lorde: la scaletta dei concerti