Baby K al settimo disco di platino per il tormentone Roma-Bangkok

La Fimi ha certificato il settimo disco di platino per Baby K e il suo Roma-Bangkok, in collaborazione con Giusy Ferreri.

Alla vigilia dell’estate 2015, quando Baby K si apprestava a lanciare Roma-Bangkok insieme a Giusy Ferreri, di certo non avrebbe mai pensato di ritrovarsi nove mesi dopo con sette dischi di platino in tasca. E invece la FIMI ha certificato un altro record, l’ennesimo per uno dei tormentoni dell’ultima stagione estiva. La prima a stupirsi è proprio lei, Baby K (all’anagrafe Claudia Nahum): per questo l’artista, sui propri profili social, ha espresso i suoi sentimenti. Ma stiamo scherzando?! Questo segna un traguardo davvero immenso per me, la mia carriera e la mia storia personale. Grazie di cuore a tutti, a voi che ancora richiedete ‘Roma- Bangkok’ in radio, cantando e ballando sulle note di questa canzone, così ha scritto Baby K.

Il ringraziamento a Giusy Ferreri, già abituata ad essere ad ‘alta quota’

E ovviamente spazio anche ai ringraziamenti di rito di Baby K per chi ha portato al successo il brano insieme a lei: Grazie a Giusy Ferreri, una voce straordinaria e al mio team per tutto il lavoro svolto, ha concluso Baby K.

Per la rapper la prima volta in cima alle classifiche: quanto accaduto in questi mesi, invece, non ha trovato impreparata Giusy Ferreri che già con Non ti scordar mai di me e con Novembre, altri due tormentoni al pari di Roma-Bangkok,  era stata alla posizione numero uno della classifica italiana.

Successo anche del video: 95 milioni di visualizzazioni per il video di Roma-Bangkok

Un successo in termini di vendita ma anche in quanto a visualizzazioni: il video di Roma-Bangkok, brano secondo estratto dell’album Kiss Kiss Bang Bang, ha infatti ben 95 milioni di click.
Il singolo è il più venduto in Italia nel 2015 ma ha anche scalato le classifiche in Finlandia, Marocco, Francia e Svezia.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 22-03-2016

Ivana Crocifisso