La storia del testo del canto natalizio Astro del Ciel, conosciuto anche come Silent Night in inglese, il più famoso canto austriaco.

La conosciamo in Italia come Astro del Ciel, nel resto del mondo come Silent Night nella sua celebre versione inglese. Eppure, non tutti sanno che in realtà è il più famoso e amato canto di origine austriaco al mondo, tradotto in più di 300 lingue e dialetti. Un vero inno al Natale, intitolato nella sua versione originale Stille Nacht, heilige Nacht, o solo Stille Nacht. Un canto dalla storia antica arrivata fino ai giorni nostri. Andiamo a riscoprirla insieme.

Natale
Natale

La storia di Astro del Ciel / Silent Night

Testo scritto nel 1816 da un prete di Salisburgo, Joseph Mohr, Stille Nacht venne musicato da Franz Xaver Gruber, allora un maestro elementare, due anni dopo. Venne suonato per la prima volta nella vigilia di Natale del 1818. Ma qual era il significato di Stille Nachte? In un territorio che aveva sofferto per le guerre napoleniche e in cui la miseria e le devastazioni erano ancora ben visibili, il sacerdote aveva voluto scrivere parole che potessero essere di conforto e speranza per la popolazione.

Durante la prima esecuzione venne suonata dai due autori nella Messa di Natale della chiesa di San Nicola a Oberndorf, vicino Salisburgo. Fu subito apprezzata dagli spettatori. Qualche anno dopo, Karl Mauracher, un fabbricante di organi, andò nella chiesa per aggiustare l’organo e trovò lo spartito. Lo raccolse e lo portò con sé in Tirolo, rendendo possibile la diffusione di un canto di Natale destinato a entrare nella leggenda. Di seguito una versione originale:

Basti pensare che oggi Stille Nachte, specialmente per la sua traduzione in inglese, è diventata una delle canzoni più amate al mondo, con oltre due miliardi di persone che la conoscono e la cantano abitualmente. La verisone italiana, che non è una traduzione fedele del tedesco, ma venne scritta dal prete bergamasco Angelo Meli e pubblicata nel 1937, diventando subito un classico in Italia.

Di seguito una versione acustica di Zucchero:

Le cover più famose di Silent Night

Non solo Zucchero. Silent Night, soprattutto nella sua versione inglese, è stata rifatta da tantissime star anche della musica leggera. Da crooner come Bing Crosby ai re del folk, come Simon and Garfunkel, da Mariah Carey a Justin Bieber e Kelly Clarkson, passando poi al nostro Andrea Bocelli. Tutti, davvero tutti, hanno eseguito almeno una volta Silent Night, con risultati spesso apprezzabili. Di seguito l’immancabile cover di Michael Bublé:

Riproduzione riservata © 2022 - NM

strillo

ultimo aggiornamento: 20-12-2021


Irama, le migliori canzoni: da Mediterranea a La ragazza con il cuore di latta

Classifica migliori canzoni rock 2021 per Loudwire: ci sono i Maneskin